EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Bit 2015

Azemar: “Anno di rilancio”

09/02/2015 - numero Edizione 1465
Dopo un 2014 difficile, che ha visto un ulteriore calo di fatturato dovuto anche al problema ebola, che ha afflitto la destinazione Africa negli ultimi 4 mesi dell’anno, il 2015 di Azemar si è aperto sotto migliori auspici. A parlare è il titolare del t.o., Alessandro Azzola. “Il 2015 si sta prospettando come un anno di rilancio – avvverte -. È da settembre che le prenotazioni per il 2015 sono partite con slancio e i numeri sono tutti positivi, con ottimi aumenti rispetto allo scorso anno compresi tra il +15 e il +20%”.
Azemar registra un tutto esaurito sia alle Maldive che a Zanzibar da dicembre a fine febbraio. Le prenotazioni per Pasqua sembrano andare bene. “Devo ammettere – aggiunge – che per i quattro mesi invernali le vendite vanno a gonfie vele”. Confermata la “vicinanza” alle agenzie di viaggi, “da sempre la nostra ricchezza. La grande considerazione che abbiamo conquistato negli anni ci sta premiando e sempre più consolidando come operatore di riferimento per l’Oceano Indiano”.

La costanza
La forza dell’operatore è la costanza, quindi sempre stessi prodotti, “stesso staff e questo ci ha consentito di passare indenni anni difficili per il mondo del turismo”.
Per migliorare il servizio l’azienda ha puntato a ridurre le attese dei preventivi, “ma non siamo alla ricerca di novità – specifica il manager - se non sono supportate da sostanza. Quando scegliamo una cosa è perché la consideriamo valida per i prossimi 10 anni a venire. È un approccio molto diverso da altri t.o. che seguono le mode che svaniscono il tempo di una stagione”. Intanto il progetto del “Cocoon Island” è in fase di decollo. La prima pietra sarà posta il primo aprile e a ottobre 2016 ci sarà l’inaugurazione.
Zanzibar che, in generale, sembra seguire le sorti di vendita negative del Kenya “sta andando molto bene – rassicura Azzola -. Il Gold Zanzibar Beach House & Spa è un prodotto ormai conosciuto dalle agenzie. E’ l’unico hotel dell’isola con una spiaggia da sogno e con uno standard introvabile sull’isola. Anche le migliori incentive house italiane hanno ormai scoperto il Gold e sanno di poter trovare il giusto servizio per eventi aziendali di alto livello”.

Laura Dominici

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte