EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - NoFrills 2014

Un’altra Revolution per Easy Market

22/09/2014 - numero Edizione 1453
Renzi: “Le agenzie superino la logica cliente-fornitori”
Rilasciata completamente a giugno, Revolution di Easy Market è tutta nuova. La piattaforma di prenotazione dell’azienda riminese facente parte del Gruppo Tui vede già la migrazione dell’80% delle agenzie di viaggi utilizzatrici (5mila) dalla vecchia versione alla nuova, con un feedback di soddisfazione del 99%. “L’estate è stata per noi il banco di prova e tutte le agenzie hanno mostrato di apprezzare il nuovo progetto al quale abbiamo lavorato per due anni – osserva il direttore commerciale, Massimiliano Renzi -. Il lungo periodo è motivato dal fatto che abbiamo ascoltato i suggerimenti del trade, traducendo in funzionalità quanto le agenzie ci hanno suggerito”. Dal look & feel ringiovanito della grafica all’operatività, Revolution mostra oggi diversi cambiamenti. “L’agenzia può creare varie utenze – continua Renzi -: accedere come amministratore, banconista o banconista light, ad esempio. Poi sono state arricchite tutte le aree dei servizi, dall’hotel ai voli, alle vacanze”. Il core business resta l’inventory alberghiero, che da 60mila strutture è salito vertiginosamente a 180mila in due anni. “Non contiamo gli alberghi dei consolidatori, sono 180mila strutture singole – puntualizza il manager -. L’obiettivo è integrare la totalità di quelle considerate con il portafoglio globale xml, cioè 250mila”. Tra le funzionalità aggiunte, la mappatura geografica delle strutture, molto richiesta in fase di prenotazione. “L’agenzia può cercare l’hotel, che viene visualizzato sulla mappa della città, secondo diversi filtri come il punto d’interesse, l’indirizzo”. Ecco che si cerca l’albergo vicino a quel particolare museo, ma anche una struttura sanitaria. Anche la parte back office è migliorata, “la ricerca delle pratiche e l’analisi delle vendite è meglio dettagliata; aggiunto il mark-up tool”.

Voli, vacanze, servizi accessori
Con l’impostazione grafica di una semplicità disarmante, tutti gli altri servizi che vanno a comporre il viaggio presentano novità. L’area voli, motorizzata Worldspan (Travelport), deve essere completata con l’eliminazione di alcune restrizioni e maggiori informazioni sulle tariffe, che possono essere sia negoziate sia quelle riservate dei tour operator. E mentre la sezione “Vacanze”, per cui il sistema è stato apripista, conta 80mila partenze caricate, sono stati introdotti l’autonoleggio e le escursioni, a breve arriveranno i transfer, anche privati e door-to-door, vale a dire prenotabili da un indirizzo a un altro (esempio: casa-aeroporto).

Rete vendita a 15
Chiudiamo l’esercizio finanziario a settembre con risultati ampiamente oltre il budget, a doppia cifra”, dichiara Renzi. La ragione del successo non è certamente perché ci sono stati più viaggiatori, ma più promotori hanno affiancato le agenzie nella migrazione dal vecchio Revolution.
Oggi sono 10 gli agenti e arriveremo a 15, rinforzeremo Lazio, Campania e Sicilia, suddivideremo meglio altre zone”. Niente sorprese nelle destinazioni più prenotate: la Spagna al primo posto, se non altro perché uno dei maggiori contractor è Hotelbeds, sempre del gruppo Tui, di casa a Palma di Maiorca. Forse una piccola rivelazione sono gli Stati Uniti “emersi nell’estate 2014, grazie all’arricchimento del portafoglio alberghiero certamente”.
Di cosa hanno bisogno le agenzie di viaggi oggi secondo Easy Market? “Di buoni partner con cui costruire percorsi, lasciandosi dietro le antiche logiche cliente-fornitori”.

Paola Baldacci

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us