EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Magazine - Mercati esteri

Malta vuole visitatori "nuovi"

08/09/2014 - numero Edizione 1451
E dopo un 2013 record, quest’anno è ancora a segno più
La “lunga” estate che caratterizza l’isola di Malta fa essere ottimista l’ente del Turismo sulla coda dell’anno, un anno già iniziato positivamente, e che segue 12 mesi da record. “Per la prima volta nel 2013 è stata superata la soglia del milione e mezzo di arrivi turistici nell’arcipelago, con un +9,3% sugli arrivi totali”, tiene a rimarcare Malta Tourism Authority, ricordando i 234mila italiani (+15,6%).

Gli arrivi dall’Italia
Il 2014 conferma il buon momento dell’isola. Nei primi quattro mesi la crescita dei turisti è del 16%, mentre sul fronte italiani, da gennaio a maggio, si contano 80mila visitatori (+12%) per un +20% nei pernottamenti e una spesa media in crescita del 15%. La possibilità di godere di una vacanza balneare sino ad ottobre inoltrato ed i numerosi eventi in programma per i prossimi mesi fanno prevedere una chiusura 2014 ancora del tutto soddisfacente.
“Il consenso che gli italiani continuano ad accordare all’arcipelago maltese non è solo garantito dalla vicinanza tra i due Paesi, ma da un cocktail di caratteristiche che rendono Malta una destinazione unica e sempre più amata dagli abitanti del Belpaese – ha dichiarato Joseph Galea, international marketing director -. Un grazie particolare va agli agenti di viaggi: è anche grazie a loro se abbiamo raggiunto questi risultati”.

Strumenti per il trade
Consapevole, dunque, dell’apporto delle adv, Mta non si è risparmiato nel fornire loro strumenti per conoscere e vendere al meglio la meta. “La necessità di lanciare dei tool di formazione e vendita dedicata agli agenti di viaggio ci si è palesata quando ci siamo resi conto che molti agenti non conoscevano la vasta gamma di prodotti offerta dalla destinazione - spiega l’ente -. Abbiamo, quindi, creato www.destinazione-malta.it, uno strumento per aiutarli a capire, e conseguentemente a valorizzare con i loro clienti, il patrimonio naturalistico, storico e culturale dell’arcipelago”. La risposta è stata molto positiva: il video tutorial su youtube ha registrato oltre 1000 visualizzazioni e centinaia di agenti hanno intrapreso un proficuo percorso di formazione.
L’area download sarà presto aggiornata nella sezione Voli con gli orari invernali delle compagnie aeree che servono l’arcipelago e, nell’elenco Hotel, con la nuova Hotel Directory. Il sito gruppiamalta.it è stato, invece, creato per sostenere “un segmento molto importante soprattutto durante l’inverno e la primavera”, con numerose proposte di itinerari, da tre a sette giorni, divisi per categorie. “Anche per questo portale il feedback da parte del trade è stato molto positivo, e numerose sono state le richieste pervenuteci, specie in occasione della campagna di incentivazione lanciata lo scorso anno”.

L’attività di promozione
Un cenno, infine, all’attività di promozione: per i prossimi mesi la strategia dell’ente punterà sull’attrarre “nuovi” visitatori, concentrandosi in particolare su coloro che sono interessati alla destinazione, ma che non l’hanno visitata ancora, pur essendo curiosi di scoprire tutto quello che l’arcipelago ha da offrire.
“Questo obiettivo - aggiunge ancora Mta - si combina perfettamente con i piani relativi ad alcuni segmenti chiave, come i corsi di business english per adulti e studenti universitari, e lo sport, segmento trainato soprattutto dal diving, ma che quest’anno punta molto sull’attività più amata dagli italiani: il calcio”. E’ stata, infatti, presentata in primavera un’importante iniziativa che ha come testimonial Javier Zanetti (di cui abbiamo già avuto modo di parlare sulla nostra rivista, ndr). In luglio, finiti i Mondiali di calcio, è stato lanciato il sito relativo al progetto, mentre a fine agosto ha preso il via la campagna di comunicazione.

Emanuela Comelli

TAGS

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte