EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

La mossa di Settemari: una campagna a sostegno delle prenotazioni in adv

21/01/2021 10:34
Il glocal marketing e volti noti degli agenti di viaggi tra le modalità comunicative utilizzate per le principali città del Nord Italia. Si parte dallo scalo di Bergamo

"In questo anno difficile, gli agenti di viaggi hanno saputo essere un punto di riferimento sicuro per i loro clienti, informandoli, consigliandoli, aiutandoli e, in alcuni casi, rimpatriandoli dalle destinazioni di vacanza. La loro collaborazione è stata un elemento imprescindibile per superare i mesi di difficoltà e lo sarà ancora di più per la ripresa del settore. A mettere in evidenza tali aspetti è Settemari che ha deciso di lanciare una campagna a sostegno delle prenotazioni in agenzia di viaggi, "In adv la tua vacanza è più sicura", che coinvolgerà per i primi mesi del 2021 una vasta gamma di canali e strumenti di comunicazione.

“Siamo concretamente determinati a spingere il consumatore ad affidarsi sempre più alle agenzie di viaggi. Trasformiamo in opportunità le difficoltà che i viaggiatori fai da te hanno affrontato nel 2020 per ottenere rimborsi, voucher o anche solo informazioni, per farli tornare nel circuito del turismo organizzato - commenta Martino Dotti, sales manager di Settemari -. Oggi, prenotare in agenzia di viaggi diventa ancora più sicuro, non solo per l’accresciuta professionalità e competenza del personale, ma anche per i nuovi servizi abbinabili alla vacanza. Primo fra tutti la copertura assicurativa Covid, come quella che il gruppo Settemari propone, tra le più ampie sul mercato”, conclude Dotti.

La campagna Settemari 2021 partirà simbolicamente dall’aeroporto di Bergamo (terminal partenze), con una maxi affissione annuale che è al tempo stesso un ringraziamento per il lavoro svolto dagli agenti di viaggi e un invito per i clienti a rivolgersi in agenzia per le prenotazioni delle proprie vacanze. Altri strumenti di comunicazione verranno attivati nel corso dei mesi: Dem ai clienti, catalogo digitale, banner sul sito e una grande campagna social geo-localizzata.

“Dal punto di vista comunicativo, la nuova campagna sfrutta una tendenza consolidata e diffusa del glocal marketing, basata sul concetto “think global e act local”. Il dialetto, (in questo caso la lingua bergamasca), è solo una delle leve per mettere al centro della comunicazione il cliente, l’altra è l’utilizzo, nella campagna stessa, dei volti noti degli agenti di viaggio della zona - commenta Chantal Bernini, marketing e communication manager di Settemari -. Questa modalità comunicativa è quella che utilizzeremo per le principali città del Nord Italia dove la campagna è prevista, adattandola di volta in volta alle realtà locali”.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us