EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Germania: i t.o. sposano la politica della flessibilità

15/01/2021 11:22
Per stimolare le prenotazioni, i principali operatori offrono condizioni di cancellazione più flessibili. Dal modello Tui, con la Flex-Tarif, agli approcci più tradizionali incentrati su incentivi alle prenotazioni a breve termine

Cosa succede nel versante del tour operating tedesco? Quali politiche stanno mettendo in atto gli operatori per cercare di invogliare il mercato a viaggiare? A causa dell'attuale blocco in Germania e delle limitazioni di viaggio in tutto il mondo, i viaggiatori tedeschi sono riluttanti a prenotare le loro vacanze all'inizio del 2021. Ecco quindi che, per cercare di stimolare le prenotazioni, i principali tour operator offrono condizioni di cancellazione più flessibili.

Ad analizzare il tema un articolo di fvw. Considerando che le restrizioni ai viaggi internazionali probabilmente rimarranno in vigore per un po' al fine di poter contrastare gli ultimi picchi di infezioni da Covid-19 nei Paesi europei e oltre, la domanda dei consumatori rimane depressa in quello che normalmente è un mese forte per le prenotazioni.

In risposta a tale situazione, i tour operator tedeschi stanno cercando di aumentare le vendite per l'estate 2021 giocando la carta degli incentivi incentrati sulla rassicurazione dei clienti. Fvw si sofferma su alcuni casi, come quello del leader di mercato Tui, che ha svelato i dettagli della sua nuova opzione di tariffazione Flex-Tarif. In questo modo i clienti possono cambiare o annullare gratuitamente la prenotazione di un pacchetto turistico fino a 14 giorni prima della partenza.

Le tariffe flessibili

L'operatore, spiega Fvw, offre l'opzione Flex-Tarif senza costi aggiuntivi per le prenotazioni fino alla fine di gennaio. Successivamente costerà 39 euro a prenotazione per un viaggio fino a 2.500 euro totali; 69 per una vacanza fino a 4.000 euro; e 99 euro per una prenotazione del valore fino a 6.000 euro. Il prezzo per le vacanze premium e di lusso che costano fino a 10.000 euro sarà di 199 euro, salendo a 399 per i pacchetti di alta gamma che costano fino a 20.000 euro.
"La massima flessibilità possibile è ora una parte permanente della nostra offerta - ha spiegato il ceo di Tui Germany, Marek Andryszak -. Questo ci rende il primo grande tour operator tedesco con tariffe flessibili al di fuori delle campagne di marketing. I nostri clienti possono decidere per tutti i viaggi se vogliono prenotare con o senza la Flex-Tarif".

Inoltre, l'assicurazione Covid Protect per le vacanze Tui e Airtours fino alla fine di ottobre 2021 sarà inclusa in tutte le prenotazioni effettuate entro la fine di febbraio. Questo programma copre i costi dei test, delle cure e della sistemazione in albergo, nonché una garanzia del volo di ritorno.

Un altro caso citato è quello di Vtours, specializzato in pacchetti dinamici, ha introdotto un'analoga Flex-Tarif che consente cancellazioni tardive o ri-prenotazioni fino a 22 giorni prima della data di partenza. Il costo è di 50 euro a persona al momento della prenotazione e un supplemento di ulteriori 50 se una vacanza viene effettivamente cancellata.

Lo specialista della Turchia, Bentour Reisen rende disponibile gratuitamente la sua offerta di cancellazione flessibile per le prenotazioni fino a metà febbraio. Questa offerta, che è stata introdotta a ottobre al costo di 100 euro, consente cancellazioni gratuite fino a 14 giorni prima della partenza.

Cancellazioni o modifiche di prenotazione 

Nel frattempo, altri importanti tour operator stanno adottando un approccio più tradizionale incentrato sugli incentivi alle prenotazioni a breve termine. Fvw cita il caso di Alltours, che offre la ri-prenotazione gratuita, ma non la cancellazione delle vacanze estive 2021 fino a 14 giorni prima della partenza per nuove prenotazioni fino al 15 marzo. Per evitare di penalizzare i clienti esistenti, questa offerta viene automaticamente estesa a tutte le prenotazioni effettuate da metà settembre dello scorso anno. Inoltre, tutti i clienti hanno il diritto di cancellare gratuitamente le prenotazioni fino al 15 marzo.

La mossa fatta da Der Touristik è stata quella di estendere la sua offerta di cancellazione gratuita per le vacanze Dertour, Its, Jahn Reisen e Meiers Weltreisen fino a 14 giorni prima della partenza (per viaggi fino al 31 ottobre) per coprire tutte le nuove prenotazioni effettuate entro il 31 gennaio.
Fti ha un'offerta simile mentre Schauinsland-Reisen offre cancellazioni gratuite fino a 15 giorni prima della partenza per nuove prenotazioni fino al 28 febbraio.

Operatori quali Eti, specializzato in vacanze in Egitto, offre ai clienti la possibilità di cancellare o cambiare prenotazione gratuitamente fino a 21 giorni prima della partenza. Lo specialista portoghese Olimar ha un'offerta di cancellazione gratuita simile per le vacanze fino a 30 giorni prima della partenza per le nuove prenotazioni fino alla fine di gennaio.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us