EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Gattinoni, arriva il protocollo per far ripartire il Mice in sicurezza

13/01/2021 17:48
Il gruppo milanese - in partnership con Chiarini Group - attiva un sistema di controlli sanitari pre-evento e in presenza pensato per far ripartire il mondo dei meeting e delle convention

Un sistema di controlli capillari, puntuali, periodici e modulabili che permetterà di tornare a vivere momenti di socialità nel mondo dei meeting, delle convention e degli eventi. L’ha messo a punto Gattinoni in partnership con la società specializzata Chiarini Group: il protocollo “permetterà – spiega l’operatore in una nota - di poter fare i tamponi sia pre-evento nelle diverse città dei partecipanti all’evento - grazie all’appoggio di una rete di oltre 700 ambulatori in tutta Italia - sia il giorno dell’evento nella location”.

Un servizio che Gattinoni ha deciso di implementare per “fornire ai propri clienti l’opportunità di poter tornare a fare eventi, meeting, convention in presenza o ibridi, in totale sicurezza. Inoltre, questo servizio potrà essere fornito alle stesse aziende per essere applicato ai dipendenti e, quindi, per garantire l’incolumità dei collaboratori, consentendo il lavoro in presenza.

“Per ripartire - commenta Silvia Pozzi, chief logistics officer Mice di Gattinoni e promotrice dell’iniziativa (nella foto) - è indispensabile attivare sistemi che possano garantire la ripresa del lavoro, degli eventi e dei viaggi in totale serenità. Possiamo assicurare la massima tranquillità nell’organizzazione e nella partecipazione a eventi piccoli o grandi. Possiamo gestire dalle 10 alle 1.000 e più persone, attraverso un sistema che coinvolge i principali poliambulatori operativi sul territorio nazionale per effettuare un monitoraggio puntuale e tailor made. Per farlo ci siamo affidati al supporto di un partner consolidato e affidabile che collabora con noi da molto tempo e che da sempre lavora per garantire la sicurezza dei nostri clienti. L’emergenza sanitaria ha imposto nuove necessità e grazie alla flessibilità e spiccata propensione al problem solving di Chiarini Group siamo riusciti, in tempi rapidi, a organizzare un sistema di screening che ci permetterà di riconquistare quella socialità che è stata forzatamente annullata dall’emergenza, operando in modo coscienzioso e accurato Si tratta di un altro importante investimento che il nostro Gruppo mette a disposizione dei clienti. Il mondo è cambiato e la pandemia ci accompagnerà ancora per molti mesi e questa è una delle tante azioni con cui intendiamo rispondere - con flessibilità e velocità - al cambiamento in atto e con cui cerchiamo di accompagnare la nostra azienda, i nostri partner e clienti verso la ripartenza del business e verso una nuova normalità”

Lo screening sarà modulabile e personalizzabile in base alle necessità; secondo la portata delle persone da sottoporre al test si potrà avere la presenza di personale infermieristico specializzato in loco, in ufficio prima dell’inizio di una riunione o di una presentazione che possa testare nell’immediato i partecipanti, mentre nel caso ad esempio di eventi di grandi dimensioni si potranno mixare screening da effettuare nei luoghi di origine dei partecipanti e in loco prima dell’esecuzione.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us