EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Vettori, misure di sicurezza intensificate dopo la rivolta in Campidoglio

11/01/2021 12:59
American Airlines e Delta Air Lines stanno aumentando le misure di sicurezza nel timore di interruzioni dei voli dopo i disordini a Washington

Dopo la rivolta pro-Trump nel Campidoglio a Washington D.C., American Airlines e Delta Air Lines hanno dichiarato di lavorare per garantire la sicurezza delle persone che viaggiano negli aeroporti dell'area di Washington, in particolare l'aeroporto nazionale Ronald Reagan di Washington e l'aeroporto internazionale di Washington Dulles. I sindacati degli assistenti di volo hanno anche espresso preoccupazione per i manifestanti che volavano da Washington D.C. dopo la rivolta.

American Airlines ha aumentato il numero del personale che lavora negli aeroporti e non servirà alcolici sui voli da e per la zona, ha detto un portavoce. American Airlines e United Airlines hanno anche detto che il personale di cabina è stato spostato negli hotel dell'aeroporto per evitare località nel centro di Washington D.C.

La Transportation Security Administration (Tsa), responsabile della sicurezza aeroportuale degli Stati Uniti, ha detto che è "sempre in stato di allerta" e ha "più livelli di sicurezza in atto", ha riferito Reuters.

Prima della rivolta, le compagnie aeree hanno segnalato comportamenti preoccupanti da parte dei passeggeri che volavano a Washington D.C. mentre un video su Twitter ha mostrato il senatore repubblicano Mitt Romney importunato dai sostenitori di Trump all'aeroporto internazionale di Salt Lake City. Delta ha detto di essere al corrente dell'incidente e che "il nostro equipaggio si è rapidamente impegnato e ha risolto il problema", ha riferito Cnbc News.

I sindacati hanno chiesto una politica di tolleranza zero per questi incidenti.

"Il comportamento ha avuto luogo su diversi voli verso l'area di Washington è stato inaccettabile e ha minacciato la sicurezza di ogni singola persona a bordo", ha detto Sara Nelson, presidente dell'Association of Flight Attendants-Cwa. Il sindacato rappresenta circa 50.000 membri dell'equipaggio di cabina di United Airlines, Alaska Airlines e molti altri vettori.

L'autorità federale dell'aviazione ha dichiarato al DailyMail che stava lavorando "a stretto contatto con le forze dell'ordine federali e i partner della sicurezza nazionale su qualsiasi minaccia alla sicurezza che potrebbe avere un impatto sulla sicurezza aerea".

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us