EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Ita iscritta al registro delle imprese, capitale deliberato di 20 milioni

19/11/2020 09:40
L’azionista unico è il Mef, la sede legale è a Roma presso il ministero dell'Economia. La newco dovrà rilevare parte delle attività dalla vecchia compagnia. I voli non partiranno prima di aprile 2021

La newco Alitalia prende forma. Come scrive Il Sole-24 Ore la società è stata costituita l’11 novembre, il suo nome è Italia Trasporto Aereo Spa, denominata Ita nel decreto ministeriale costitutivo e nello statuto.

L'iscrizione al registro delle imprese della Camera di commercio di Roma è avvenuta il 16 novembre, a quanto riporta il quotidiano, sulla base di una visura ordinaria, il capitale deliberato, sottoscritto e versato è di 20 milioni. L’azionista unico è il ministero dell’Economia (Mef), la sede legale è a Roma presso il Mef, in via Venti Settembre 97. 

La newco dovrà rilevare parte delle attività dalla vecchia compagnia. Ancora una volta viene ribadito che i voli non partiranno prima di aprile 2021. 

C'è poi lo step della pianificazione a carico del vertice della società, su cui grava lo stato di incertezza per il basso traffico a causa della pandemia. Il decreto di Agosto ha stabilito che "il cda della società redige e approva, entro 30 giorni dalla costituzione della società, un piano industriale di sviluppo e ampliamento dell’offerta, che include le strategie industriali di prodotto". Sembra però che si stia prendendo tempo, in attesa di una ripresa del traffico. Infatti, se si guarda il sussegurisi delle date si ha che il decreto costitutivo del Mef è stato firmato il 9 ottobre e registrato dalla Corte dei Conti il 30 dello stesso mese. I consiglieri sono stati nominati "con atto del 30 ottobre 2020", riporta il Sole, però la società è stata costituita l’11 novembre. Cosa vuol dire? Che i 30 giorni per approvare il piano scadono l’11 dicembre. Però il Sole fa presente che nel calendario stabilito dal primo cda di Ita del 12 novembre, si dice di "completarne l’approvazione entro dicembre".

Intanto, è prevista per domani l’assemblea di Ita, ordinaria per l'attribuzione delle deleghe e straordinaria per una modifica dello statuto. Dopo il cda delibererà le deleghe al presidente Caio e all'a.d. Lazzerini.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us