EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Fondo per adv e t.o: Fiavet spiega come accedere

23/09/2020 09:39
L'associazione ha messo a disposizione di oltre 700 persone l’esperienza di Nicola Forte, suo fiscalista. L'avviso pubblicato sul sito del Mibact è dedicato ai codici Ateco 79.1, 79.11, 79.12

Un webinar per illustrare le modalità di accesso al contributo per agenzie di viaggi e tour operator è stato al centro dell’attività formativa di Fiavet che ha messo a disposizione di oltre 700 persone l’esperienza di Nicola Forte, suo fiscalista. Il professionista ha illustrato l’avviso pubblicato sul sito del Mibact dedicato ai codici Ateco 79.1, 79.11, 79.12, quindi agenzie di viaggio e tour operator.

Oltre ad avere sede in Italia le agenzie devono essere in regola con fondi assicurativi, in materia previdenziale, fiscale e rispetto alla pubblica amministrazione.

“Il contributo si calcola attraverso il confronto di fatturato tra il periodo che va dal 23 febbraio al 31 luglio del 2019 con lo stesso periodo del 2020”. Secondo la normativa, il fatturato 2020, che si presume sarà diminuito, dà diritto al contributo che si calcola applicando una percentuale che varia in base all’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del corrispondente periodo 2019. La percentuale è del 20% con ricavi non superiori a 400.000 euro nel periodo di imposta precedente a quello in corso, è del 15% per ricavi tra 400.000 e 1.000.000 di euro, è del 10% per ricavi tra 1 milione e 50 milioni, è del 5% per realtà con ricavi superiori ai 50 milioni.

“A questo punto vi verrà calcolato un contributo che integra il fondo perduto – spiega il professionista - si può quindi attingere al fondo in base a un differenziale. Ricordate però che questo contributo è un contributo teorico, perché spetterà alle aziende solo se ci sono risorse sufficienti nel fondo, se non dovessero essere sufficienti saranno ripartite in modo proporzionale tra gli aventi diritto”.
Infine, per coloro che hanno avviato l’attività nel 2019 e quindi non sono in grado di dimostrare che il fatturato è diminuito il contributo come impresa è quello fino a un massimo di 2000 euro già ricevuto da chi ne ha fatto richiesta. 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us