EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Aeroporto di Bologna, 230 mila passeggeri a luglio

06/08/2020 11:55
Crescono i volumi di traffico al Marconi dopo la progressiva ripartenza dei voli da gran parte dell'Ue e dai Paesi Shengen: tra le top five, Fiumicino, Catania, Palermo, Olbia e Cagliari

L'Aeroporto Gugliemo Marconi di Bologna registra a Luglio 228.070 passeggeri, con un decremento del 75,2% sullo stesso mese del 2019, ma in forte crescita rispetto a giugno 2020, dove si erano registrati appena 35.000 passeggeri. Il risultano si vede anche alla possibilità per gli aeromobili di operare a piena capacità, in accordo con l’elevato livello di sicurezza del settore, i cui protocolli sono certificati a livello europeo, a partire dagli avanzatissimi sistemi di filtraggio dell’aria sugli aerei passando per gli importanti investimenti in processi e risorse attivati dai gestori aeroportuali in piena sinergia con le autorità preposte.

Nell'aeroscalo bolognese I movimenti aerei sono stati 2.448, pari ad un -64,4% su luglio 2019, ma quadruplicati rispetto ai 615 movimenti del giugno di quest’anno.

Nel dettaglio, i passeggeri su voli internazionali sono stati 142.906 (-80,5% sul 2019), mentre quelli su voli nazionali sono stati 85.164 (-54,3%). Come a giugno, dunque, la pandemia ha colpito più duramente i voli internazionali, che storicamente rappresentano il punto di forza del Marconi.
Un dato confermato anche dalle destinazioni più “gettonate” di Luglio, che hanno visto ai primi posti le mete italiane, nell’ordine: Roma Fiumicino, Catania, Palermo, Olbia e Cagliari


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us