EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Alitalia, in liquidazione senza ok Ue

06/08/2020 10:39
La newco, secondo il decreto di agosto, partirà con 10 milioni ma il piano industriale, per il quale Bruxelles si aspetta una discontinuità rispetto al passato, non è stato ancora approvato dall’Ue

Il piano industriale di Alitalia, ancora in definizione, non è stato ancora approvato dall’Unione Europea, ma, a quanto risulta dal decreto di agosto, la compagnia, in amministrazione straordinaria, terminerà la sua esperienza con la liquidazione degli asset. La dichiarazione sembra un suggerimento dei tecnici del Mef alla compagnia, che, senza un rapido cambio di passo corre il rischio di ricevere una bocciatura dall’Unione europea. Bruxelles, infatti, si aspetta una netta discontinuità tra la vecchia compagnia e la newco sul prezzo e la logica della transazione, fino al destino dei dipendenti e degli asset.

Dopo aver ricevuto l’approvazione da Bruxelles Alitalia potrà però usufruire di 3 miliardi previsti dal decreto Cura Italia di aprile. Da un confronto tra la ministra dei Trasporti, Paola De Micheli con i confederali “Non sono emerse novità significative”, secondo quanto registrano fonti sindacali che alimentano la confusione sul futuro della newco. Pronta alla mobilitazione la Fnta, la federazione dei piloti e degli assistenti cui aderisce anche la rappresentativa in Alitalia Anpac

Secondo quanto riportato nel decreto, Alitalia partirà con solo 10 milioni: l’atto di costituzione ufficiale è atteso per dopo ferragosto. Il nuovo Ceo della compagnia Fabio Lazzerini e il presidente Francesco Caio hanno 30 giorni per definire il piano e inviarlo alla commissione europea. In seguito lo invieranno anche al Parlamento, dove le commissioni avranno altri 30 giorni per deliberare. Il progetto prevede una flotta iniziale di 70 aerei (dagli attuali 113) in crescita poi fino a oltre 100 velivoli nel 2023, con la possibilità di definire la costituzione di società partecipate e prevedendo anche un’integrazione con alcuni asset di Air Italy, tra diritti di volo e rotte verso gli Usa.

 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us