EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Nasce l'alleanza American Airlines-JetBlue

17/07/2020 10:02
L'operazione sembra destinata a scuotere la concorrenza sulla costa orientale degli Stati Uniti. Insieme, i vettori si aspettano di operare 489 voli giornalieri e servono 120 destinazioni da New York

Nasce una nuova alleanza nei cieli. A formarla sono American Airlines e JetBlue, una mossa che sembra destinata a scuotere la concorrenza sulla costa orientale degli Stati Uniti.
L'accordo, si legge su fonti di stampa estere, includerà voli in codeshare su oltre 60 rotte gestite da American e 130 da JetBlue, nonché vantaggi fedeltà per i passeggeri ai quali saranno offerte connessioni sulle rotte coperte dall'accordo. Ciò consentirà alle due compagnie di espandere la presenza a Boston e nella grande area di New York City. La speranza è che possa anche contribuire ad accelerare il recupero dalla pandemia.

American lancerà un servizio da New York (Jfk) a Tel Aviv e Atene, mentre i voli stagionali per Rio de Janeiro torneranno nel 2021. A sua volta, JetBlue prevede di accelerare la sua crescita aggiungendo voli a LaGuardia e Newark, nonché aumentando la sua presenza nella sua base di partenza Jfk. Insieme, i vettori si aspettano di operare 489 voli giornalieri e servire 120 destinazioni da New York.

"I viaggi leisure sono importanti per i nostri clienti e la rete di JetBlue abbinata al suo servizio è la soluzione perfetta - ha dichiarato il chief revenue officer di American Airlines, Vasu Raja -. I clienti di entrambe le compagnie aeree apprezzano l'accesso a più destinazioni, sia che si tratti di un cliente JetBlue o di un cliente American. Insieme, possiamo offrire il meglio di entrambi i mondi".

Joanna Geraghty, presidente e coo di JetBlue, ha aggiunto che l’unione della rete domestica di JetBlue alla mappa delle rotte internazionali di American "crea una nuova scelta competitiva nel Nord-Est. La partnership con American è il prossimo passo nel nostro piano per accelerare il recupero del coronavirus, far volare di nuovo i membri dell'equipaggio e i nostri aerei e alimentare la crescita di JetBlue nel futuro", ha affermato.

Dopo l'attuazione dell'accordo di alleanza, la rotta di American Jfk-Tlv e il nuovo servizio stagionale Jfk-Ath della prossima estate sono progettati per soddisfare la "forte domanda locale". Le nuove rotte senza scalo per Tlv e Ath da Jfk saranno i primi voli internazionali a lungo raggio che American lancerà da New York in oltre quattro anni.
American effettuerà anche un servizio stagionale giornaliero per Gig a partire dall'inverno 2021, durante il periodo estivo di punta a Rio de Janeiro. Una volta terminata la crisi legata alla pandemia, secondo i due vettori la partnership aggiungerà "nuovi mercati a lungo raggio in Europa, Africa, India e Sud America".
Sulle due nuove rotte internazionali previste, American competerà direttamente con Delta Air Lines ed El Al tra Jfk e Tlv, mentre United Airlines opera anche voli da Ewr a Tlv. Emirates ha ripreso i voli Ewr-Ath questa settimana dopo una sospensione di quattro mesi.

La fonte sottolinea che la nuova alleanza è simile alla partnership che American e Alaska Airlines hanno siglato sulla costa occidentale settimane prima dell'arrivo del coronavirus. Nell'ambito di tale accordo, le due compagnie aeree continueranno la loro condivisione di codice nazionale e la espanderanno per includere le rotte internazionali da Lax e Seattle (Sea). Anche Alaska si unirà all'alleanza oneworld, sebbene JetBlue non abbia intenzione di farlo.

Non sono stati resi noti i dettagli dei piani di JetBlue per aumentare i voli fuori dai tre principali aeroporti di New York, ma la sua crescita su Jfk sarà mirata per feederare le rotte internazionali di American. Jfk è già la più grande base di JetBlue da cui ha offerto più di 8,7 milioni di posti nel 2019, mentre la presenza di American si è ridotta negli ultimi anni.

A giugno JetBlue ha annunciato di voler aggiungere 30 nuove rotte alla propria rete domestica nel tentativo di capitalizzare una modesta ripresa della domanda di viaggi alla volta di destinazioni per il tempo libero in Florida e negli Stati Uniti occidentali. Saranno aggiunti in tre fasi a luglio, agosto e ottobre. A partire dal 23 luglio, il primo round vedrà JetBlue introdurre il servizio transcontinentale da Ewr a Los Angeles (Lax) e San Francisco (Sfo), sarà operato con Airbus A321.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us