EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Nuovi bisogni di assistenza: Allianz Partners lancia Globy per l’Italia

03/07/2020 09:58
Una soluzione omnicomprensiva pensata per le specifiche esigenze dell’estate 2020, le garanzie sono valide non solo in caso di covid-19, ma anche di qualsiasi altra pandemia

Allianz Partners lancia Globy per l’Italia, soluzione firmata dal marchio Allianz Global Assistance, dedicata ai clienti delle adv e t.o. clienti, pensata per tornare a viaggiare in serenità. Come spiega la nota della società si tratta di un prodotto che va incontro ai nuovi bisogni di assistenza e copertura assicurativa emersi anche a seguito della pandemia covid-19.

Ben l’83% di chi partirà quest’anno, secondo recenti dati Enit (Agenzia nazionale del turismo), sceglierà di rimanere in Italia, partendo soprattutto con la propria la famiglia (40,2%) o in coppia (46,2%), e addirittura c'è chi si concederà due momenti di ferie (41,4%). Diverse le ricerche che convergono invece nell’individuare l’automobile come mezzo di trasporto d’elezione delle vacanze 2020, con almeno 7 italiani su dieci che sceglieranno le quattro ruote per spostarsi.

Globy Per L’Italia permette di avere insieme, in un’unica soluzione, le garanzie delle soluzioni MyMobility, MyCare e MyTrip Cancellation, sviluppate superando la logica della protezione del bene e focalizzando l’attenzione sulla persona e le sue esigenze. Offre assistenza 24 ore su 24, sette giorni su sette e per tutta la durata del viaggio, dalla partenza al ritorno a casa.

E', inoltre, possibile contare su un aiuto in mobilità, grazie all’assistenza stradale Allianz Global Assistance su qualunque sia il mezzo su cui si sta viaggiando, per tutta la durata del viaggio, per il conducente, ma anche per i suoi passeggeri, per identificare ad esempio un mezzo alternativo lì dove necessario per raggiugere la destinazione finale, ma anche per ottenere il rimborso dei costi per servizi non goduti in caso di ritardato arrivo a destinazione.

Grazie alla Centrale Operativa H24 di Allianz Global Assistance, il nuovo prodotto offre videoconsulto medico per chi viaggia e/o per i cari rimasti a casa, con invio di un medico o ambulanza in caso di necessità, assistenza telefonica 24/7, grazie ad un team di specialisti, e il pagamento delle spese mediche in caso di imprevisti.

Una soluzione omnicomprensiva, che verrà supportata dalla campagna di comunicazione “Viaggia Per l’Italia”, pensata a tutela dei propri spostamenti della salute in viaggio, propria, ma anche dei familiari a casa e che in aggiunta, qualora situazioni impreviste impediscano di partire, consente anche di cancellare il viaggio.

Trattandosi di un prodotto pensato per le specifiche esigenze dell’estate 2020, le garanzie sono valide non solo in caso di covid-19, ma anche di qualsiasi altra pandemia. Nell’evenienza in cui l’assicurato, un compagno di viaggio o un familiare si ammali e/o venga messo in quarantena, sarà possibile cancellare il viaggio oppure, ove sia già in corso, ottenere il rimborso per i servizi non goduti e l’assistenza necessaria.

“Viviamo un periodo assolutamente eccezionale. La pandemia ha imposto a tutti noi cambiamenti radicali nelle nostre abitudini, ci ha costretto a rivedere le priorità e ha pesantemente limitato le nostre possibilità di movimento - osserva Paola Corna Pellegrini, ceo di Allianz Partners -. Ora, mentre ci confrontiamo con la sfida di tornare alla normalità, emerge il desiderio di riappropriarci di quegli spazi di libertà, come il viaggiare, che sono fondamentali tanto per il nostro benessere personale quanto per la rinascita sociale ed economica del Paese. Con Globy per l’Italia vogliamo accompagnare questa voglia di ripartire, essere al fianco dei nostri clienti, agenzie di viaggi e tour operator, e dare loro opportunità di offrire ai propri clienti un prodotto per coloro che vogliono tornare ad assaporare la gioia di viaggiare, di riscoprire le tante bellezze del nostro Paese, e lo fanno con una nuova consapevolezza dell’importanza di proteggere sé e i propri cari. Per questo consideriamo la nuova soluzione anche un nostro piccolo contributo al rilancio e alla ripartenza del turismo italiano”.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us