EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Silversea prende in consegna Silver Origin

09/06/2020 11:50
Si tratta di una nave concepita esclusivamente per le crociere alle Galapagos. I primi viaggi della nuova unità sono previsti per il 22 agosto – di Nicoletta Somma

Silversea Cruises ha preso in consegna la sua prima nave concepita esclusivamente per le crociere alle Isole Galapagos, Silver Origin, dal cantiere olandese De Hoop. I top executive di Silversea, tra cui Manfredi Lefebvre d'Ovidio, presidente, Roberto Martinoli, presidente e ceo, Damien O’Connor, svp hotel operations & onboard revenue e Barbara Muckermann, chief marketing officer, hanno partecipato alla cerimonia a Rotterdam. Insieme ai rappresentanti del cantiere navale De Hoop, i dirigenti di Silversea hanno effettuato per la prima volta un tour della nave.

"È stato per me motivo d’orgoglio partecipare di persona alla cerimonia ufficiale di consegna di Silver Origin e dare il benvenuto nella nostra flotta alla nostra prima nave specifica per destinazione. Sono molto grato a tutti i soggetti coinvolti nella costruzione, in particolare ai professionisti del cantiere navale De Hoop – ha affermato il presidente Manfredi Lefebvre d'Ovidio -. Nel settembre 2013 Silversea è stata la prima linea da crociera a lanciare una nave di lusso nell'arcipelago delle Galapagos. Abbiamo investito il nostro know-how nel design di Silver Origin. Ogni elemento della nave è stato progettato pensando alla destinazione e adattato per migliorare l'esperienza dei viaggiatori, promuovendo nel contempo un profondo senso di rispetto per questo ecosistema e tutto ciò che lo abita”.

"Diamo il benvenuto in flotta a Silver Origin come prima nave dall'inizio della nostra collaborazione con Royal Caribbean Cruises Ltd – ha detto Roberto Martinoli, presidente e ceo di Silversea -. La nave dimostra quanto sia stata fruttuosa la nostra relazione, grazie all'esperienza sulla destinazione di Silversea e al supporto del gruppo Rcl. Voglio estendere la mia gratitudine a tutte le persone coinvolte, compresi i miei colleghi di Silversea e Rcl, ma soprattutto al cantiere De Hoop che ha superato molte sfide per completare la nave". La nuova unità, ha ricordato Martinoli, è stata lanciata il 30 dicembre e ha effettuato le prove dal 27 aprile 2020. I primi viaggi di Silver Origin sono previsti per il 22 agosto. Il presidente e ceo ha ricordato, inoltre, che la compagnia continuerà a migliorare le procedure di sanificazione. Sono previsti, naturalmente, il distanziamento sociale a bordo, test e screening in fase di imbarco e durante la crociera, è stato rafforzato il medical centre e tutti i bagagli saranno sterilizzati.

"È stato estremamente gratificante lavorare su questo progetto e siamo orgogliosi di essere stati in grado di consegnare la nave nonostante le sfide esterne – ha commentato Patrick Janssens, ceo di De Hoop Shipyard -. La cerimonia di consegna ha segnato un momento importante per entrambe le parti”.
 

Le caratteristiche della nave
Integrata con la più recente tecnologia e progettata con particolare attenzione ai pilastri della sostenibilità, della cultura locale, del comfort e del servizio autentici, la nave, composta di sole suite per 100 ospiti, accoglierà i viaggiatori tutto l'anno nell'arcipelago delle Galapagos. La nave offrirà agli ospiti la migliore esperienza di destinazione, ispirata alla competenza maturata da Silversea e fondata su un profondo rispetto per la fragilità dell'ambiente naturale, mantenendo al contempo la qualità di servizio del marchio.

Ciascuno degli spazi di Silver Origin è stato progettato specificatamente pensando alle Galapagos da Hirsch Bedner Associates Miami. Come punto chiave di accesso alla nave, la “Marina” è stata progettata con grande attenzione ai dettagli per offrire agli ospiti un'esperienza di arrivo/sbarco senza precedenti. Collegata al "Basecamp", l'area di imbarco degli Zodiac presenta ampi divani comodi, nonché docce per gli ospiti per il risciacquo degli attrezzi, griglie per riporre comodamente mute e altre attrezzature e un'innovativa poppa pieghevole con speciali strutture di imbarco che possono ospitare due Zodiac allo stesso tempo. Poiché Silver Origin avrà il più alto rapporto Zodiac-ospite nelle Galapagos a 1: 12,5, tra i ponti 2 e 3 è stato creato un ampio garage con porte idrauliche, portelli e gru per stivare sei degli otto Zodiac della nave, mentre due saranno conservati a prua.
 
Basecamp è uno degli spazi più innovativi di Silver Origin, progettato appositamente per portare la destinazione a bordo. Con un'ampiezza di 551m2 ospiterà attività educative in cui gli ospiti interagiranno con il team di guide esperte di Silversea - tutti residenti permanenti delle Galapagos e certificati dal Parco Nazionale delle Galapagos - per saperne di più sulla fauna selvatica, sui paesaggi e la storia delle isole, prima e dopo le escursioni. Il fulcro di Basecamp è una parete digitale interattiva di 624x162 cm, il più grande schermo interattivo delle Galapagos. Attraverso questo programma, che cambierà in base all'itinerario, gli ospiti potranno accedere a contenuti relativi alla destinazione, tra cui immagini storiche fornite dalla Royal Geographical Society di Londra, video con riprese aeree e subacquee, anteprime di escursioni e presentazioni scientifiche. Il team Expedition utilizzerà la parete a Led per presentare agli ospiti le meraviglie delle Galapagos prima che si imbarchino sugli Zodiac e sui kayak per viverle di persona.
 
Con uno spazio invitante in cui gli ospiti possono rilassarsi, mentre si godono un cocktail o un libro della biblioteca di Silver Origin, la "Explorer Lounge", di 479m2, emana la stessa eleganza che caratterizza le altre navi della flotta ultra-lusso di Silversea. Lo spazio funge anche da sala conferenze e ospiterà briefing quotidiani, nonché esibizioni di pianoforte dal vivo. Le finestre dal pavimento al soffitto portano la destinazione all'interno; non mancano un grande videowall con tecnologia Av all'avanguardia e ampi schermi Hd in diverse aree con posti a sedere. All'esterno, una terrazza con comodi divani e poltrone offrirà agli ospiti il luogo perfetto in cui rilassarsi con un drink prima e dopo le lezioni. Gli ospiti di Silver Origin potranno approfittare di una filosofia culinaria coinvolgente, incentrata su ingredienti coltivati a livello regionale e su una cucina ecuadoriana. Il ristorante sul ponte 4 (capacità: 120) e il grill sul ponte 7 (capacità: 100) saranno in grado di accogliere tutti gli ospiti contemporaneamente. Il buffet verrà servito direttamente dall’equipaggio.

Il centro fitness di Silver Origin presenta attrezzature Technogym all'avanguardia e offre agli ospiti la vista sulla destinazione con finestre dal pavimento al soffitto. La Spa, con una sala trattamenti dedicata per terapie e massaggi, è il luogo ideale in cui rilassarsi dopo una giornata di esplorazione. Il salone di bellezza offrirà una vasta gamma di servizi, tra cui parrucchiere e manicure/pedicure.
 
Situata nella parte anteriore della nave, l'"Observation Lounge" da 75 m2 è uno dei luoghi più accoglienti a bordo e offre vetrate a 180° dal pavimento al soffitto.

Le suite Silver Origin sono spaziose e confortevoli: la Owner's Suite, ad esempio, misura un totale di 160m2 e offre vista sulla destinazione con un’ampia veranda. E’ previsto un servizio di maggiordomo per tutte le suite. Gli ospiti potranno godere del più alto rapporto equipaggio-ospite della regione (1: 1.11). Tutte le suite consentono di controllare le condizioni della stanza con il semplice tocco di un pulsante. Arredate con tonalità neutre e materiali naturali che completano l'ambiente delle Galapagos, e progettate da Gem, dispongono di vetrate a tutta altezza e un balcone privato. La maggior parte delle suite superior comprendono una vasca e una doccia con vista sull'oceano, alcune delle quali accessibili dal balcone.
 
Costruita pensando all'ambiente come una delle navi più efficienti dal punto di vista energetico della sua categoria, Silver Origin incorpora funzionalità a basso impatto ambientale per conformarsi alle norme e ai regolamenti futuri, oltre ai regolamenti della direzione del Parco nazionale delle Galapagos. Le ultime innovazioni tecnologiche permettono una riduzione del 15% nel consumo di carburante e minori emissioni di gas di scarico. Le suite incorporano sistemi di purificazione dell'acqua dolce che convertono l'acqua di mare in acqua potabile, riducendo drasticamente l'uso di plastica a bordo; un sistema di trattamento delle acque reflue soddisfa le normative più severe sul mercato. Inoltre, tutti i rifiuti saranno sottoposti a una rigida procedura di separazione a bordo e saranno consegnati a un'impresa locale di gestione dei rifiuti affinché possano essere riciclati o spediti fuori dalle isole.

Silversea Cruises ha lanciato il Silversea Fund for the Galapagos, un fondo dedicato che supporterà progetti educativi per salvaguardare il benessere delle Galapagos per le generazioni future. Supportando una selezione di progetti ogni anno, il fondo rafforzerà l'equilibrio tra uomo e natura nelle isole, come parte di una strategia di conservazione a lungo termine. I donatori del fondo beneficeranno di risparmi sui viaggi.


Ma come si sta comportando attualmente la domanda dal nostro Paese? “Stanno arrivando prenotazioni e il mercato ha molto potenziale”, ha sottolineato Barbara Muckermann, chief marketing officer.

Nicoletta Somma


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us