EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Veratour: dal 4 luglio al via tutti i villaggi italiani

27/05/2020 09:44
L’operatore, che conta di fare buoni numeri con le strutture nel nostro Paese, sta valutando riaperture anche in Grecia, Tunisia ed Egitto. No al pricing al ribasso - di Alessandra Tesan

Veratour riapre tutti i villaggi in Italia dal prossimo 4 luglio. In Sardegna, il Veraclub Suneva Wellness & Golf, il Veraclub Eos Village e il Veraclub Porto Istana, in Sicilia il Veraclub Modica Beach, in Puglia il Veraclub Barone di Mare e in Calabria il Veraclub Scoglio della Galea (solo il Costa Rey Wellness & Spa riaprirà il 2 agosto).

Non si può più aspettare e si riparte in casa - è il commento di Massimo Broccoli, il direttore commerciale del t.o.-; mettendo da parte le logiche economiche abbiamo deciso di fare questo investimento importante per sostenere le agenzie di viaggio che ci riferiscono voglia di vacanze e ci stanno ringraziando per aver deciso di supportarle. Abbiamo pianificato collegamenti aerei  nazionali - ha detto il manager -, cercando di presidiare Roma e soprattutto il Nord con gli scali di Milano, Bologna, Bergamo e Verona, ed abbiamo reso disponibile un po’ di prodotto anche in solo soggiorno per tutti coloro, penso agli abitanti del Centro-Sud Italia, che vorranno raggiungere le località con la propria auto. Stiamo cercando di capire se si può fare di più - ha proseguito ancora Broccoli -, con una riapertura della Grecia che ha reagito molto bene all’emergenza sanitaria, e ragioniamo anche sulla Tunisia e l’Egitto. Ovviamente se decideremo di far tornare operative queste destinazioni andremo a predisporre collegamenti aerei anche dal Sud dell’Italia per raggiungerle”.

In un contesto generale che vedrà un’offerta di mercato sicuramente molto ridotta, soprattutto su alcuni prodotti, Veratour conta di fare buoni numeri con le strutture aperte in Italia. Il pricing? “Non sarà al ribasso - ha spiegato Broccoli -, perché sostenere un prezzo in linea con quello pre-Covid è già un sacrificio non indifferente e lo facciamo per sostenere tutto il mercato”.
Per le prenotazioni effettuate fino al 21 giugno l’operatore garantirà la possibilità di annullamento senza alcuna penale fino a 14 giorni prima della partenza, per i pacchetti che includono il volo, e fino a 7 giorni prima della partenza per quelli di solo soggiorno. Sta lavorando inoltre con una campagna di over commission alle agenzie per consentire loro di massimizzare i profitti.

Sul fronte della comunicazione le riaperture dei villaggi saranno supportate da una massiccia attività sul web e sui social, per comunicare ai clienti che Veratour riapre in Italia, in sicurezza:.  “Sul lungo raggio al momento sono un po’ più pessimista e davvero non credo che la situazione possa sbloccarsi prima di ottobre-novembre - ha spiegato il direttore commerciale - ; se riuscissimo a riaprire però l’Egitto sarebbe già l’inizio di una ripresa su un mercato che lavora molto sulla parte autunnale”.

Per le riaperture dei villaggi in Italia Veratour adotterà tutti i protocolli emanati dagli organismi sanitari preposti e si atterrà alle disposizioni dell’Oms e dell’Iss per poter offrire un alto grado di sicurezza sanitaria ai propri ospiti e collaboratori. Sul sito dell’operatore è disponibile l’elenco completo delle misure di prevenzione che saranno applicate nelle strutture, dalla ristorazione ai miniclub, dall’intrattenimento allo sport, dalle aree comuni alla spiaggia. In ogni villaggio l’operatore ha istituito inoltre una task force che avrà il compito di monitorare e verificare il rispetto di tutte le norme previste.

Alessandra Tesan

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us