EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

GlobalData: l'importanza di standard etici nella crisi attuale

08/04/2020 10:13
Le aziende del travel stanno mettendo in campo azioni sul personale per rimanere operative, ma è necessario adottare soluzioni che guardino al benessere dei lavoratori

Le aziende del travel stanno mettendo in campo azioni sul personale per rimanere operative durante la crisi indotta dal Coronavirus, mettendo a dura prova lo staff: a dirlo è GlobalData. La società evidenzia come "una forza lavoro demotivata comprometterà il livello di servizio fornito, a sua volta influenzando la reputazione, il ritorno sull'investimento (Roi) e le prestazioni finanziarie di un'azienda".

Sono stati intrapresi dalle aziende di tutto il settore azioni come il congelamento delle assunzioni, la riduzione dell'orario di lavoro e della retribuzione, la sospensione dei contratti e, in alcuni casi, i licenziamenti. Secondo il Global Survey del Consumer Q4 2018 di GlobaData, però, l'81% della comunità di viaggiatori globali è "sempre", "spesso" o "in qualche modo" influenzato dall'etica.

Johanna Bonhill-Smith, analista di viaggi e turismo di GlobalData, afferma: “Il numero di aziende che adottano misure drastiche aumenta drammaticamente di giorno in giorno. I più grandi player come Tui, Hays Travel e persino le Ota come Booking.com hanno dovuto apportare modifiche sostanziali al personale per risparmiare sui costi in un momento in cui la liquidità è vitale. Tuttavia, tra le piccole aziende indipendenti, il management sta cercando di adottare soluzioni più creative per garantire che la forza lavoro rimanga motivata in questo momento di incertezza, aiutando la comunità o sviluppando relazioni. TailorMadeTravel, ad esempio, ha introdotto un call center virtuale per il National Health Service (Nhs) nel Regno Unito. Anche se gli adeguamenti del personale sono fondamentali per la continuità operativa di molte aziende, devono essere tuttavia considerati standard etici e benessere dei dipendenti. In conclusione, in un mondo post-Covid-19 una forza lavoro impegnata sarà un fattore chiave di differenziazione nell'efficienza operativa e nella produttività di un'azienda rispetto a un'altra".


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us