EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Arriva la polizza salva prenotazione

26/02/2020 14:33
Tois lancia il prodotto Overall, prevede la garanzia fermo amministrativo sanitario e permette di consolidare le prenotazioni in essere. E' una copertura che vale in corso di viaggio - di Stefania Vicini

Il mondo delle assicurazioni si è mosso per fronteggiare la situazione contingente legata al diffondersi del coronavirus, venendo incontro al cliente finale e dando strumenti in mano alle adv per difendere il proprio lavoro. In particolare si è mosso Tois, assicuratore da trent'anni dei principali t.o. italiani, ha varato una soluzione, il cui nome è Overall.

Come spiega a Guida Viaggi il broker Massimo Mazza, owner Tois - yescode.com, "Overall non è un prodotto di annullamento, la sua componente innovativa è che prevede la garanzia fermo amministrativo sanitario, che rappresenta l'elemento di novità, sia come rischio sia come intuizione e soluzione - osserva il broker assicurativo -. In quanto chi ha già prenotato la vacanza è preoccupato di ciò che potrebbe succedere durante il viaggio, o in loco o al suo rientro. In queste ore stiamo assistendo alla totale instabilità delle prenotazioni già chiuse da tempo. C’è forte incertezza sulla tenuta dei contratti a fronte della volontà dei clienti di rinunciare al viaggio, c'è il timore di avere impedimenti durante il viaggio e perdite economiche sul luogo di soggiorno, di restare bloccati in itinere dalle autorità o nelle strutture, villaggi, alberghi, navi, aeroporti dove potrebbe essere imprevedibilmente imposta una quarantena", osserva Mazza.

Da qui la nascita di Overall, che "è assicurata con UnipolSai, è commissionabile e nasce per integrare polizze già incluse dai tour operator, aumenta il massimale spese mediche. Da oggi - fa presente il broker - abbiamo aggiunto la garanzia fermo amministrativo sanitario per l’assicurazione delle spese di riprotezione in itinere con la copertura di biglietterie sostituive, spese impreviste, l'eventuale perdita dei servizi prenotati per ritardato arrivo a destinazione, oppure la perdita della piena godibilità dei giorni nella struttura di soggiorno in caso di istituzione improvvisa di quarantena. O ancora, le spese di riprotezione nel caso si venga trattenuti al rientro a seguito di un banale raffreddore". Sono tutte eventualità concrete e inserite nel prodotto Overall. Fino adesso questo tipo di esigenza c'è stata in casi sporadici, ma appena si è verificata la necessità, sottolinea Mazza, "mi sono attivato, facendo in pochi giorni un contratto convenzione importante".

Inutile dire che il prodotto interessa "molto il mercato in quanto serve, in particolare alle adv che sono in prima linea perchè si trovano di fronte il cliente che vuole annullare per paura di essere poi fermato sul luogo della vacanza, da qui la necessità di coprire le spese mediche e le riprotezioni".

Ciò che preme sottolineare al manager è che l'obiettivo alla base di Overall "è consolidare le prenotazioni in essere, affinché le adv non perdano tutto il lavoro fatto. Il secondo aspetto è che stiamo parlando di una copertura che vale in corso di viaggio. E' quindi una tutela del valore del viaggio, dell'adv e dei suoi rischi di prenotazione. E' stata realizzata per consentire, ove possibile, di tranquillizzare e tutelare i propri clienti, assicurando i principali rischi: consolidando le prenotazioni anche se effettuate in precedenza", spiega il manager.

Overall può essere proposto "fino alla data di partenza ad integrazione di tutti i viaggi anche già venduti, organizzati da qualsiasi t.o. e con una qualsiasi copertura assicurativa inclusa. Qualunque agenzia potrà accedere alla soluzione tramite il portale yescode.com".

Stefania Vicini


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us