EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Reimatours: "Sugli Usa un ritorno di clientela"

21/01/2020 12:50
Secondo la manager, nonostante il web, chi vuole servizi su misura e spostarsi in piccoli gruppi chiede il t.o.

“L’avvento di internet ha imposto ai tour operator di diversificare sempre di più l’offerta di servizi, in base  alle possibilità economiche e al tempo a disposizione della clientela”. E’ l’osservazione di Claudia Cannas, operation department di Reimatours, che aggiunge: “Nonostante il web abbiamo riscontrato un ritorno di quella clientela che, non avendo problemi economici, tende a chiedere viaggi con servizi su misura e in piccoli gruppi”.

Per l’operatore gli Stati Uniti restano una meta “molto richiesta dal mercato italiano e pensiamo che qualora migliorasse la situazione economica, sicuramente assisteremmo ad un incremento della richiesta”. Per quanto riguarda la programmazione di Stati del Sud meno conosciuti, vengono proposti “principalmente come fly & drive. Il Missouri, ad esempio, rientra oltre che nel fly & drive anche nella programmazione di escorted tour, che include Springfield e St Louis”.

E sul discorso volato, essendo l’operatore specializzato sul target tailor made, “maggiore è l’incremento di rotte aeree, maggiore sarà la possibilità di offrire combinazioni di viaggio più accattivanti, sfruttando al massimo i sempre più ristretti giorni a disposizione che la clientela ha, ottimizzando così arrivi e partenze e rendendo gli itinerari più lineari”. Riguardo alla recente partecipazione della manager al Travel South Usa del mese scorso a Saint Louis, Cannas commenta: Un’organizzazione ineccepibile, con un’offerta espositiva interessante”. Per quel che concerne il post tour, “ho visitato Branson e Springfield, dove ho avuto modo di vedere il motel dove ha soggiornato Elvis Presley (il Rail Haven)”.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us