EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Bto 2020: ecco cosa ci attende

17/01/2020 08:32
Le curiosità della manifestazione che detta le tendenze sul futuro di travel e innovazione tecnologica: dal ritorno in agenzia dei centennial alla sparizione dei device

Anticipata di un mese rispetto agli scorsi anni, ma con gli stessi contenuti innovativi, torna Bto il 12 e 13 febbraio alla Stazione Leopolda di Firenze.

Turismo e innovazione protagonisti della manifestazione che quest’anno incentra le tematiche sull’Onlife Manifesto della Commissione Europea, con grande spazio dedicato a sostenibilità con  alcune curiosità tecnologiche in tema. Ad esempio il motore di ricerca Skyscanner ha visto un restyling green del proprio logo e sta convincendo 10 milioni di viaggiatori a scegliere voli a minor impatto di CO2.

Quattro i percorsi tematici Bto: Hospitality, dedicato all'hotellerie, Destination,  dedicato al marketing territoriale, Digital strategy e innovation, e Food and Wine con importanti novità sulla ristorazione.

Oltre agli operatori del travel per la prima volta a Bto ci sono due panel per agenzie di viaggio: proprio il primo giorno si parlerà infatti de “La distribuzione del dopo Thomas Cook” presente anche Fiavet per illustrare nuovi scenari per centennial.

Tra le curiosità nel settore hotellerie il panel "Quando l’ospitalità fa destinazione", un viaggio alla scoperta di strutture ricettive uniche: dall’esperienza più spirituale di Eremito nei colli umbri fino all’emozione di una tenda sospesa fra gli alberi grazie a Tentstile Experience Camp.

Per le destinazioni da segnalare "Undertourism: proporre e commercializzare esperienze uniche di un’Italia nascosta", un incontro  dedicato alle strategie per promuovere le destinazioni meno affollate così come si prospetta nel piano del turismo.

Moltissimi gli incontri sulla ristorazione, che si affaccia in modo importante all’innovazione tra cui va segnalato Food-Image & Cervello. Le neuroscienze applicate alla fotografia digitale del cibo, incontro dedicato alle più recenti ricerche nel campo della percezione del cibo. Non mancherà un approfondimento sul mercato Lgbt, con Clark Massad, vice presidente Europe & Global Partnerships Iglta, Alessio Virgili, presidente Associazione Italiana Turismo Gay & Lesbian in vista dell’Italia protagonista a maggio di quest’anno, a Milano, della convention mondiale di settore.

Per le destinazioni, centrali i big data e i percorsi oltre il digitale che vedranno Maria Elena Rossi, direttrice marketing Enit, intervenire sul tema. Infine per i più curiosi si potrà scoprire tutto sulle cripto valute e il riconoscimento facciale consentirà di essere accolti dalla musica preferita alla semplice lettura dell’iride, come promette Francesco Tapinassi, direttore della manifestazione il quale ci vede proiettati in un futuro in cui non avremo bisogno di device per collegarci online.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us