EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Import-export fra Lettonia e Italia

10/12/2019 16:50
Dagli ultimi dati sugli interscambi commerciali, una panoramica sui beni e i servizi scambiati tra i due Paesi

Negli ultimi otto anni, la Lettonia ha registrato uno sviluppo della economia stabile con la crescita del prodotto interno Iordo (Pil) medio del 3,65%. II 2018 la crescita del Pil è stata del 4,8%. ll Pil pro capite a prezzi correnti è di 15.134 euro. ll 79% del Pil lettone è generato dai settori dei servizi, 13% dai servizi delle tecnologie informatiche e delle telecomunicazioni. L’esportazione è pari al 60% del Pil.

Le previsioni per la crescita nei prossimi anni sono al di sopra del livello dell'Eurozona (1,1% per il 2019 e 1,2% per il 2020) e variano fra il 2,5% al 3,2% per I’anno 2019 e fra il 2,6% al 2,8% per I'anno 2020.

Nel 2018, il totale degli scambi di beni e servizi tra Lettonia e Italia è stato pari a 838,7 mln. di euro. Le esportazioni totali di beni e servizi dalla Lettonia in Italia sono ammontate a 331,0 milioni di euro, costituendo 1,8% delle esportazioni totali della Lettonia, mentre le importazioni di beni e servizi dall’ltalia ammontavano a 507,7 mln di euro, che rappresenta il 2,7% delle importazioni lettoni. Le esportazioni sono aumentate del 35% rispetto al 2017, mentre le importazioni sono aumentate dell'1%. Nel 2018 l'ltalia è stata il 15° partner di esportazione più: importante della Lettonia e il 12° partner di importazione più importante. Nel 2018 le esportazioni lettoni di merci in Italia sono state pari a 201 mln di euro, che (il 14% in più rispetto al 2017, e le importazioni di beni dall'ltalia 450,7 mln di euro, con un incremento dello 0,1%.

Nella prima metà del 2019 le esportazioni di beni lettoni in Italia sono state pari 3 99,7 milioni di euro, che è diminuito del 4%, mentre Ie importazioni di merci dall'ltalia sono ammontate a 233,1 mln di euro, con un incremento del 9% rispetto alla prima meta del 2018.

l principali settori della esportazione della Lettonia in Italia sono ingegneria e elettromeccanica (costituisce 28% della tutta esportazione lettone in Italia), lavorazione di legno (24%), prodotti minerali (11%), produzione dell'industria chimica (8%), veicoli (6%), materiali da costruzione (4%), prodotti dell'industria alimentare (4%), animali e prodotti di allevamento (3%) e dispositivi e apparecchi ottici (2%).

Arrivano in Lettonia i seguenti prodotti: spumante d’Asti, rum, ricambi per trattori e altri mezzi meccanici, veicoli, superalcolici, trattori agricoli o forestali a mate, caffé tostato, vermut, mobili in Iegno per sale da pranzo e soggiorni, lastre ceramiche per pavimentazione e farmaci.  Nel 2018 I'Italia é stata il 15 ° partner di esportazione di servizi in Lettonia e il 17 ° partner di importazione di servizi. Nel 2018 la esportazioni di servizi lettoni in Italia sono state pari a 130 mln. di euro, che é cresciuto del 91%, e le importazioni di servizi di 57 mln. euro, con un incremento dell’8% rispetto al 2017.

Le esportazioni di servizi erano dominate dalle tecnologie informatiche e delle telecomunicazioni (Tic) (60 milioni di euro) e dal trasporto stradale (50 milioni di euro). Esportazioni dei servizi Tic sono doppiati durante ultimi 3 anni.

Nella prima metà del 2019 le esportazioni di servizi in Italia sono state pari a 69 mln. di euro, (+ 44%), mentre le importazioni di servizi dall'ltalia sono ammontate a 27 mln di euro, invariato rispetto alla prima meté del 2018.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte