EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Klm: si rinnova la Crown Lounge di Amsterdam

30/11/2019 10:30
Copre un’area di 6.800 metri quadrati con una capienza di circa mille persone per la sola area principale

E’ stata inaugurata ufficialmente all’aeroporto di Amsterdam la rinnovata Crown Lounge non Schengen di Klm Royal Dutch Airlines, arricchita di punti di ristoro e di tecnologie all’avanguardia con lo scopo di offrire una nuova esperienza di viaggio ai visitatori.

Situata tra i gate E e F di Schiphol, la lussuosa lounge, riservata ai passeggeri della World Business Class dei voli intercontinentali, si presenta con una grande parete di vetro illuminata composta da cinquemila case in miniatura blu di Delft, le famose Delft blue houses. “Il salone ora copre un’area di 6.800 metri quadrati con una capienza di circa mille persone per la sola area principale – afferma Eelco van Asch, senior vice president di Klm Ground Services -. Inoltre, ci sono circa duecento posti riservati nel Blue Bar and Restaurant con livelli di servizio ancora più esclusivi, dove i clienti possono pagare con le loro miglia Flying Blue. Con il raddoppio della capacità, Klm offre ai propri clienti e a quelli delle compagnie aeree partner un’esperienza indimenticabile e rappresenta un bel traguardo proprio per il centesimo anniversario della compagnia aerea”.

La lounge è aperta tutti i giorni dalle ore 04,45 fino alla partenza dell’ultimo volo Klm, l’accesso avviene tramite la semplice scansione della carta d’imbarco, un personale dedicato si occupa di accoglienza e assistenza. Per rendere completa l’offerta, tra comfort, lusso e un’architettonica studiata per rendere piacevole la permanenza in aeroporto, la compagnia aerea ha voluto realizzare cinque diverse aree che richiamano i tipici paesaggi olandesi, ognuna con una vocazione diversa. Lo spazio Polder  è un ambiente dove i clienti possono lavorare e rilassarsi allo stesso tempo, arredato con un tappeto decorato in varie tonalità di verde che rievoca il verde dei Paesi Bassi e una parete luminosa a led, la parte City è dedicata alla sperimentazione della cucina live, l’ambiente Sea per chi ha bisogno di rinfrancarsi e riposare, dotato di docce e di cabine notte, l’angolo di intrattenimento e relax Dutch Mountain, con sala tv e ambienti adatti anche per chi vuole lavorare con il proprio pc, e per finire l’area Sky, una terrazza con vista aeroporto fornita di punti di ristoro e di bar. Chi non possiede i requisiti di accesso libero, può effettuare l’entrata a pagamento tramite l`app di Klm, su Klm.com, presso i terminali self-service in aeroporto o all'ingresso della lounge.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte