EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Silversea Cruises, un fondo per le Galapagos

04/11/2019 14:49
Il fondo accoglie proposte formali e di base dalle quattro isole abitate dell’arcipelago: San Cristobal, Santa Cruz, Isabela e Floreana

Al fine di salvaguardare il benessere delle Isole Galapagos, Silversea Cruises ha lanciato un fondo dedicato per la preservazione delle meraviglie naturali dell'arcipelago a beneficio delle generazioni future. Sostenendo fino al massimo di tre progetti all'anno, il Silversea Fund rafforzerà l'equilibrio tra uomo e natura alle Galapagos nell'ambito di una strategia di conservazione a lungo termine. Oltre a favorire gli sforzi regionali per la tutela del patrimonio naturalistico e migliorare la relazione degli ospiti con questa destinazione unica, i donatori del fondo beneficeranno di risparmi sui viaggi di Silversea. La compagnia, infatti, trasformerà i contributi in Future Cruise Credit di pari importo.

Istituito in collaborazione con la Galapagos Conservancy - l'unica organizzazione con sede negli Stati Uniti a essere focalizzata esclusivamente sulla protezione degli ecosistemi e dell'integrità biologica di quest’area - il Silversea Fund per le Galapagos educherà e sosterrà le comunità locali finanziando progetti relativi all'emancipazione dei giovani; all’istruzione e alla formazione; alla scienza, alla tecnologia e alla conservazione. Il fondo accoglie proposte formali e di base dalle quattro isole abitate dell’arcipelago: San Cristobal, Santa Cruz, Isabela e Floreana.

"Il Silversea Fund per le Galapagos è un'estensione naturale di una nostra convinzione: che il turismo sostenibile possa sensibilizzare e favorire il rispetto per il nostro pianeta, in particolare per destinazioni uniche e diverse come le Galapagos", afferma Fernando Delgado, vicepresidente e direttore generale di Silversea Crociere Ecuador. "Utilizzeremo l'istruzione come mezzo per sostenere la conservazione dell'ambiente a lungo termine, sfruttando le nostre forti relazioni con la popolazione locale. Siamo onorati di avere la Galapagos Conservancy come nostro partner amministrativo per questa iniziativa e siamo certi che i nostri ospiti saranno entusiasti di contribuire a proteggere i tesori naturali dell'arcipelago con il loro sostegno al fondo."

"Siamo impegnati nella protezione a lungo termine delle Isole Galapagos, un obiettivo comune che condividiamo con Silversea Cruises", afferma Johannah Barry, fondatrice e presidente della Galapagos Conservancy. "Siamo lieti di sostenere il Silversea Fund per le Galapagos e la nostra partnership avrà un impatto significativo sugli sforzi di conservazione in tutta la regione, da un livello di base verso l'alto. Il Fondo Silversea contribuirà a proteggere l'ambiente naturale, così come la fauna che abita l'arcipelago, per le generazioni a venire”.

Il Silversea Fund si baserà sugli sforzi esistenti della compagnia per favorire un impatto positivo sull'ambiente naturale ed economico delle Isole Galapagos, compreso il contributo al Floreana Ecological Restoration Project. Gli ospiti che viaggiano a bordo di Silver Galapagos (al pari dei crocieristi che navigheranno su Silver Orgin da luglio 2020) avranno la possibilità di effettuare donazioni al Silversea Fund per le Galapagos direttamente durante il loro viaggio, ottenendo l’importo corrispondente (a partire da una soglia mimina di donazioni) sotto forma di Future Cruise Credit, credito che potrà essere applicato a qualsiasi viaggio futuro a bordo di qualsiasi nave della flotta extra-lusso Silversea.

Sostituendo la Silver Galapagos, attualmente operativa nell’arcipelago, la nuova Silver Origin di Silversea sarà la nave più elegante che avrà mai navigato nella regione quando entrerà in azione nel luglio 2020. Silver Origin, nave con una capacità di imbarco di 100 ospiti, è la prima unità della flotta Silversea a essere stata progettata appositamente per una determinata destinazione e porterà i viaggiatori alle Galapagos come mai prima d'ora. Costruita pensando all'ambiente, Silver Origin disporrà di un sistema di posizionamento dinamico, da utilizzare quando la nave si troverà a stazionare in prossimità di fondali marini particolarmente delicati, evitando che l'ancora possa danneggiarli. La nave sarà dotata, inoltre, di sistemi di depurazione per trasformare l’acqua di mare in acqua potabile con cui gli ospiti potranno dissetarsi nelle loro suite. E ancora, a bordo di Silver Origin sarà drasticamente ridotto l'uso della plastica e l’unità soddisferà i più elevati standard del proprio segmento in materia di efficienza energetica.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us