EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Tui ritarda il rilancio di Sharm

31/10/2019 12:00
La programmazione dovrebbe ripartire a metà febbraio del prossimo anno

Tui non rilancerà i collegamenti per Sharm el Sheikh fino a metà febbraio del prossimo anno, nonostante il Foreign Office abbia revocato il divieto di quattro anni.

Sembra che l'operatore fatichi a trovare aeromobili idonei per operare la rotta in breve tempo a causa della messa a terra dei suoi 15 Boeing Max 8. Altri otto Max avrebbero dovuto unirsi alla flotta Tui a maggio di quest'anno, ma Boeing non ha ancora fissato una data in cui l'aereo tornerà in pista. Una volta ripartita la programmazione, l'operatore offrirà cinque o sei voli a settimana.

Un portavoce di Tui ha dichiarato: "Sharm el Sheikh è sempre stata una destinazione turistica popolare tra i nostri clienti e accogliamo con favore il cambiamento nella policy di viaggio da parte del governo britannico. Reintrodurremo Sharm el Sheikh, tenendo conto della domanda dei clienti, e lavoreremo a stretto contatto con i nostri partner alberghieri e aeroportuali in modo che possiamo confermare maggiori dettagli a tempo debito".


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us