EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Thailandia: è l’ora della scoperta delle province nascoste

11/10/2019 16:44
La nuova promozione è incentrata nei dintorni delle città maggiormente attrattive per scoprire nuovi territori

Sono stati 286.000 gli italiani che sono andati in Thailandia lo scorso anno, segnando un incremento del 6% sul 2017. Il 2019 non sta seguendo lo stesso ritmo, ma il revenue per pax mantiene alto il fatturato dell’incoming dal nostro Paese, che segna un +10%. Sempre attenti alla cultura e al mare nel nostro viaggio noi italiani non cambiano le abitudini rispetto alla ricettività, che ci vede tuttavia maggiormente nei 4 stelle piuttosto che nei 5. Quello che segna la positività della bilancia di spesa è l’incremento delle esperienze in loco.

In questo quadro, Srisuda Wanapinyosak, deputy governor per il marketing internazionale di Europa Africa, Medio Oriente e America diTat, ci spiega come muteranno nel futuro le strategie:  “Il 60% del mercato italiano è costituito da repeater, e questo è molto importante per la Thailandia, ma dobbiamo cercare nuovi turisti, spingere per trovare nuovi visitatori, soprattutto in alcuni target come gli honeymooner e Lgbt”.

La nuova strategia prevede la scoperta delle province intorno ai luoghi di maggiore attrazione come Bangkok, Phuket, Samui. “Le città diventano solo punti di ingresso o di uscita per percorsi attorno, a un paio di ore d’auto al massimo”.

Dalla prossima settimana, infatti, parte il Fam Trip 2019 con 23 tour operator, 100 agenti di viaggi, 5 influencer e 5 giornalisti trade. Sono cinque gli itinerari dal Nord di Chiang Mai e Chiang Rai, al Sud per scoprire Nakhon Si Thammarat, connessa a Samui, poi nel Nordest per la scoperta di attività sportive, e di nuovo al Sud, vicino a Phuket, per conoscere i villaggi sulla strada verso Bangkok. Molta importanza verrà data agli aspetti antropici e naturalistici e naturalmente alle esperienze, che stanno trainando il fatturato. l.s.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte