EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Caraffini: "Paragonare il sistema Thomas Cook al nostro è quasi impossibile"

08/10/2019 10:24
"Un t.o. può avere una componente generalista per coprire una fetta più ampia di clienti, ma deve necessariamente avere grandi impegni in poche strutture", asserisce il manager

“Credo che il caso di Thomas Cook non abbia fatto bene a nessuno nel settore – osserva Luca Caraffini, a.d. di Geo Travel Network -, i clienti sanno che anche i più grossi e blasonati t.o. europei possono fallire, e che certi disagi possono essere messi in conto anche rivolgendosi al mercato tradizionale".

Dal canto suo il manager osserva che "molti albergatori hanno ritrovato enormi ammanchi nei propri conti e difficilmente saranno rimborsati. Nel caso dei t.o. subiranno oggi la richiesta di maggiori garanzie nel mercato mondiale rispetto al passato da parte di dmc, catene alberghiere, drenando quindi liquidità verso le garanzie alberghiere in forma maggiore”.

Da un punto di vista progettuale “paragonare il sistema Thomas Cook al nostro è quasi impossibile - dichiara Caraffini a Guida Viaggi - e comunque è molto diversa la situazione, direi che non ci sono molti spunti di confronto, se non che un t.o. può avere una componente generalista per offrire e coprire una fetta più ampia di clienti, ma deve necessariamente avere grandi impegni in poche strutture, su cui fare realmente business, solo lì riesce a garantire prezzi e dinamiche legate alla disponibilità in alta stagione ad esempio”. s.v.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte