EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Nuova base a Napoli per Volotea

01/10/2019 14:18
Con l’apertura della nuova base ad aprile 2020, la sesta in Italia, la low cost allocherà due A319 presso lo scalo permettendo più collegamenti diretti

Volotea rafforza ulteriormente la presenza sul mercato italiano e annuncia di aver scelto Napoli per l'apertura, prevista ad aprile 2020, della sua sesta base in Italia.

Con questa mossa, la low cost allocherà due aeromobili A319 presso lo scalo, permettendo spostamenti ancora più facili e diretti per i passeggeri campani, durante tutto l’anno. Verranno, così, approcciati nuovi mercati che permetteranno una crescita del flusso di turisti incoming nazionali e internazionali, supportando il tessuto economico locale.

A Napoli, Volotea è già la terza compagnia in termini di destinazioni raggiungibili, con una line-up di 22 rotte; nove di queste non sono operate da nessun’altra compagnia, rafforzando l'offerta totale dell'aeroporto e ampliando le opportunità di viaggio dei cittadini campani.

"A Napoli utilizzeremo aeromobili Airbus A319 che ci permetteranno così di offrire, il prossimo anno, più di un milione di posti a livello locale – ha dichiarato Carlos Muñoz, presidente e fondatore della compagnia. Per Roberto Barbieri, amministratore delegato di Gesac SpA, "la presenza di aeromobili basati a Napoli consentirà di operare voli su tratte nazionali in fasce orarie più comode, in particolare per l’utenza business. Con i nostri partner, in linea con la crescita responsabile dello scalo, puntiamo ad aeromobili con migliori performance in termini di sostenibilità ambientale: i nuovi aeromobili, con il 25% di posti in più, hanno infatti minori emissioni per passeggero e meno impatto acustico".

Volotea opera a Napoli dal 2013 e ha recentemente sorpassato i suoi 2.500.000 passeggeri presso lo scalo. Da giugno a settembre, Volotea ha trasportato a livello locale 664mila passeggeri, pari ad un incremento del 24% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Da gennaio a settembre 2019, infine, la low cost ha operato a Napoli circa 5.300 voli (+21% vs 2018), raggiungendo un load factor del 94%.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us