EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Italia-Cina: Milano si allea con Cits

24/09/2019 16:59
Con il progetto “Italia Top Destination” si vuole centrare un obiettivo preciso: abbandonare l’idea che la città sia un luogo di transito dove soggiornare una sola notte, ma comprendere ciò che offre

Ancora un passo in avanti per “Italia Top Destination” il progetto di promo commercializzazione di Cits (China International Travel Service), tour operator di Stato cinese, che stavolta coinvolge la città di Milano, invitando a Pechino l’assessore al Turismo, Sport e Qualità della Vita, Roberta Guaineri intervenuta anche nel corso della conferenza stampa di lancio.

Milano si allea così con Cits e trova in questo un’opportunità da cogliere per aumentare i flussi turistici cinesi, che comunque non hanno mai risparmiato nei loro tour la città meneghina.
Con “Italia Top Destination” si vuole centrare un obiettivo ben preciso: abbandonare quell’idea che Milano sia una città di transito dove soggiornare una sola notte, un luogo ideale per fare shopping, e poi andare altrove. Qui i cinesi devono soggiornare, magari due o tre notti, e comprendere quello che la città ha da offrire, la sua piacevolezza nel fare l’aperitivo o scoprire il suo lato culturale che poi proprio quest’anno trova negli eventi per i 500 anni della morte di Leonardo un pretesto vincente.

I primi effetti già si stanno sentendo grazie alla strategia messa in atto; un cambio di prodotto, più mirato e d’appeal, messo in piedi dal tour operator di Stato che ha coinvolto le sue oltre 1800 agenzie di viaggi e il proprio sito. Invece per i risultati, in fatto di arrivi, occorrerà aspettare la campagna di comunicazione che Cits ha pensato e che vedrà coinvolta Milano nella sua bellezza e nella sua attrattività.

Dal 16 ottobre lo skyline di Milano e il Duomo sono i soggetti scelti per la stampa, i mezzi outodoor nella città di Pechino, il web e le azioni Btl nelle agenzie di viaggio brandizzate Cits.
Questo accordo è soltanto la prima fase di un progetto più ampio che vuole essere intrapreso per rafforzare sempre di più l’amicizia e gli scambi tra l’Italia e la Cina.
“Italia Top Destination” si avvale della collaborazione sinergica di The Gate Communication, l’unico mandatario in Europa di Cits per la realizzazione del progetto.

Ad oggi Cits possiede interamente 42 aziende stake-controlling e share-holding, 1.200 outlet, oltre 1.800 agenzie di viaggi, 30 visa center in 14 Paesi. Serve più di 20 milioni di turisti in entrata, 30 milioni in uscita oltre al turismo domestico della Cina. 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte