EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Il turismo torna al Mibac

20/09/2019 08:33
Il Cdm ha approvato il decreto legge che introduce disposizioni urgenti per il trasferimento di funzioni e per la riorganizzazione dei ministeri. Il provvedimento dovrà essere convertito in legge dalle Camere

E' arrivato in Consiglio dei ministri, ieri pomeriggio, il decreto legge per il ritorno del turismo al Mibac, come anticipato su questa agenzia di stampa. Da una nota della presidenza del Consiglio si apprende che il Cdm "ha approvato un decreto-legge che introduce disposizioni urgenti per il trasferimento di funzioni e per la riorganizzazione dei Ministeri per i beni e le attività culturali, delle politiche agricole alimentari e forestali e del turismo, dello sviluppo economico, degli affari esteri e della cooperazione internazionale, delle infrastrutture e dei trasporti e dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare (...)". 

In particolare, il testo prevede "il ritrasferimento al Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac) delle funzioni esercitate dal Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo (Mipaaft) in materia di turismo". 

Fonti di stampa sottolineano che si tratta di un primo atto, in quanto il provvedimento dovrà essere convertito in legge dalle Camere e ricevere i prescritti pareri. Inoltre, viene fatto presente che ci vorranno i tempi tecnici per il nuovo trasferimento delle risorse umane, strumentali e finanziarie. Inoltre, la norma avrà effetti anche sul piano del numero di dirigenti assegnati ai singoli ministeri.

Come si ricorderà era il 2 luglio del 2018 quando il governo Conte (Uno) dispose il distacco per farlo approdare al ministero delle Politiche agricole guidato dall’ex ministro Gian Marco Centinaio. 

Inoltre, il testo prevede anche "l’istituzione della struttura tecnica per il controllo interno del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, che avrà, tra l’altro il compito di definire i criteri per assicurare la migliore utilizzazione delle risorse pubbliche mediante il controllo di gestione e di effettuare controlli attraverso verifiche di audit interno". 

 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte