EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Laterooms e Superbreak, dichiarato il fallimento

02/08/2019 14:54
Non è stato reso noto il numero di clienti interessati, ma secondo fonti straniere si aggirerebbe intorno ai 53.000

La società britannica Malvern Group ha annunciato la cessazione delle operazioni dei suoi tour operator Laterooms e Superbreak, dichiarando fallimento il 1 agosto. Il numero di clienti interessati non è noto,  ma secondo fonti straniere si aggirerebbe intorno ai 53.000. Kpmg è stato designato come amministratore per risolvere la liquidazione.

Tui ha venduto LateRooms nel 2015 al gruppo internazionale con sede in India Cox & Kings, proprietario di Malvern. Quasi dieci anni prima di quella prima operazione, LateRooms era stata venduta nel 2006 da First Choice a Tui per 120 milioni di sterline, appena un anno prima della fusione che ha dato vita a Tui Travel nel 2007.

Il gruppo ha assicurato in un comunicato che ha tentato ogni soluzione per evitare il fallimento di entrambi i marchi; la società assicura inoltre che le prenotazioni di alloggi siano state pagate ai fornitori e consiglia ai clienti di verificarle direttamente con gli hotel.

Una soluzione suggerita anche da Abta, la quale ha specificato che Laterooms non era un membro dell'associazione e ha avvisato in un alert i clienti di contattare il loro agente o alloggio prima del viaggio.
Laterooms ha riferito che le sistemazioni sono state pagate in anticipo, quindi insiste sul fatto che le prenotazioni sono sicure.
 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte