EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Polonia, Italia terzo mercato a Cracovia

23/07/2019 10:46
Tanti i segmenti di vacanza, dal turismo religioso al break d'arte, al cicloturismo; un webinar di formazione per il trade

Con la serata “Assaggi di Cracovia” si chiude la serie di appuntamenti dell’Ente del turismo polacco dedicati alla Capitale Europea della Cultura Gastronomica 2019.

Barbara Minczewa, direttrice dell’Ente Nazionale Polacco per il Turismo, coglie l’occasione per dire che negli ultimi dieci anni il turismo italiano verso la Polonia è raddoppiato “nel 2009 registravamo circa 300.000 presenze, lo scorso anno ne abbiamo confermate 600.000 come nel 2017”. Gli italiani sono il terzo mercato a Cracovia dopo tedeschi e inglesi, e il quarto mercato a Varsavia. “Amano i week end nelle città storiche – prosegue la direttrice – e il  turismo di questo tipo è favorito dai 60 collegamenti aerei diretti con l’Italia”. “Inoltre si sta sviluppando il turismo attivo, il cicloturismo in particolare”.

Proseguono anche gli incontri con le agenzie, e quest’anno c’è anche il webinar rivolto alla commercializzazione della destinazione “perché vediamo che in Italia il turismo organizzato ha una sua radice forte, soprattutto nelle piccole città”. Il secondo appuntamento sarà in ottobre, il terzo dicembre.

Molto richiesti, nel turismo organizzato, i mercatini di Natale, Cracovia e le miniere di sale patrimonio Unesco, Auschwitz e il santuario della Madonna di Czestochowa, e il tour completo delle città della Polonia. “Nei gruppi il turismo religioso ha ancora un forte peso” aggiunge Minczewa.

Quanto alla promozione, continueranno intanto le campagne social sul turismo enogastronomico, anche dopo il 2019, all’insegna dell’hashtag #Polognam. l.s.

 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte