EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Turismo e cultura, Camere del Commercio lombarde unite per la promozione

17/07/2019 15:15
Baccolo, dg di Explora: non bastano gli arrivi, dobbiamo puntare a un aumento della permanenza dei turisti sul territorio

Le Camere del Commercio lombarde unite per la promozione del turismo e della cultura. In uno scenario profondamente cambiato negli ultimi anni, con Expo prima e con le Olimpiadi invernali poi, Unioncamere Lombardia fotografa lo stato di salute di questo settore all’interno della regione. “C’è una difficoltà degli operatori ad accedere a dati utili a finalizzare gli investimenti o perché privati, e quindi difficilmente rintracciabili, o perché pubblici ma non aggiornati ai primi mesi del 2019 - afferma Paolo Baccolo, direttore generale di Explora -. Tuttavia il traino dei grandi eventi e lo sviluppo di servizi hanno stravolto il panorama attuale. La Lombardia è la seconda regione in Italia per il numero di arrivi, ma se andiamo a quantificare la durata del soggiorno il dato non è così felice se si pensa che i turisti si fermano poco più di due notti. Quindi c’è ancora un grande margine di sviluppo, ma la promozione messa in campo dalla Lombardia a questo punto si trova davanti a un bivio: o mirare a un ulteriore incremento degli arrivi o concentrarsi sull’aumento della permanenza. Alcuni luoghi o attrazioni stanno iniziando a soffrire a causa dell’overtourism: ovvio che Milano, vista la concentrazione di infrastrutture, sia il punto d’arrivo ma dobbiamo essere capaci di sviluppare percorsi, circuiti e occasioni per unire anche i Comuni meno attrattivi”.

In questo contesto, utile è l’iniziativa camerale per valorizzare il patrimonio artistico e culturale della regione che ha mappato gli 89 attrattori presenti sul territorio. Informazioni disponibili sulla piattaforma Simoo che racchiude anche i relativi servizi, strutture ricettive, trasporti, ristoranti e web reputation. “Uno strumento messo a punto dal sistema camerale utile ai territori per stimolare e proporre strategie alla Regione - spiega Antonello Fontanili, direttore Unitrasporti -. La sezione del portale relativa all’Osservatorio sull’Economia del Turismo, inoltre, fotografa una spesa di 55 miliardi di euro nelle strutture ricettive e 29 miliardi nelle strutture private. Sono 612mila le imprese del settore con un totale di 2,7 milioni di addetti e 98mila le aziende presenti sui social network con una capacità di engagement pari a 6508. Analizzando, invece, le stesse voci ma relative nello specifico alla Lombardia, le imprese sono 92mila con 474mila addetti, 10mila le aziende sui social ma con un engagement più che raddoppiato pari a 15.676”. s.f. 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte