EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Assaeroporti dice sì alla Risoluzione NetZero2050

26/06/2019 14:54
L’associazione italiana dei gestori aeroportuali si impegna al fianco dell'associazione dei gestori aeroportuali europei a raggiungere un livello di emissioni nette di Co2 pari a zero, al più tardi entro il 2050

Nel corso del 29° congresso annuale e assemblea generale, tenutisi a Cipro, Aci Europe, l’associazione dei gestori aeroportuali europei, ha annunciato ufficialmente la Risoluzione NetZero2050, con cui l’industria aeroportuale europea si impegna a raggiungere un livello di emissioni nette di Co2 pari a zero, al più tardi entro il 2050.

La Risoluzione è stata attualmente sottoscritta da 194 aeroporti di 24 Paesi europei, con il supporto di diverse associazioni nazionali dei gestori aeroportuali europei.

Per l’Italia, la Risoluzione, supportata direttamente anche da Assaeroporti - l’associazione italiana dei gestori aeroportuali – ha già visto l’adesione di: Adb (aeroporto di Bologna), Adr (aeroporti di Roma Fiumicino e Ciampino), Gesac (aeroporto di Napoli), Gesap (aeroporto di Palermo), Sacbo (aeroporto di Milano Bergamo), Sagat (aeroporto di Torino), Save (aeroporto di Venezia) e Sea (aeroporti di Milano Linate e Malpensa).

Sulla base degli attuali volumi di traffico negli aeroporti europei, si stima che questo impegno porterà nel 2050 a eliminare 3,46 milioni di tonnellate di emissioni annue di anidride carbonica.

"I gestori aeroportuali italiani sono da sempre molto sensibili alle tematiche ambientali e fortemente impegnati in azioni tese a favorire una riduzione delle emissioni atmosferiche. Sono diversi infatti gli interventi già realizzati dai nostri scali in tema di sostenibilità ambientale: è aumentato l’utilizzo di energia derivante da fonti rinnovabili, sono stati realizzati all’interno dei sedimi impianti fotovoltaici e centrali di cogenerazione o trigenerazione e sono previsti criteri premianti per gli stakeholder, che contribuiscono alla sostenibilità ambientale dell’aeroporto insieme al gestore. E diversi aeroporti italiani hanno già ottenuto la certificazione internazionale “airport carbon accreditation”. Con la sottoscrizione della Risoluzione NetZero2050 e il formale sostegno della nostra associazione, l’intero sistema aeroportuale si pone un obiettivo ancor più sfidante come quello di raggiungere un livello di emissioni nette di Co2 pari a zero, al più tardi entro il 2050”, ha dichiarato Valentina Lener, direttore generale Assaeroporti. 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte