EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Il nuovo volto di CaboVerdeTime

24/06/2019 16:03
Ampliamento dell'ufficio commerciale, del bacino di utenza delle adv, focus sui promotori, versione b2b del sito e nuova vita ai canali social, Pietro Dusi e Riccardo Rota giocano le loro carte

Parte una nuova fase per CaboverdeTime, quella che vede alla direzione commerciale Pietro Dusi, che, come già comunicato da questa agenzia di stampa, subentra a Michele Rongoni, che abbraccerà un nuova avventura sempre in ambito turistico.

Oggi è stata la prima uscita ufficiale per Dusi, manager che proviene da un altro tour operator, (I Viaggi di Atlantide, ndr), dove si è occupato della parte commerciale interna dell'operatore, del rapporto con le Ota e del supporto ai promotori. Tra le mosse del t.o. c'è l'ampliamento dell'ufficio commerciale, in risposta ai tanti prodotti nuovi che l'operatore ha in serbo, "per sostenere la crescita ci voleva una squadra più grande - spiega lo stesso Dusi -. C'era anche la necessità di ampliare il bacino di utenza delle adv, aumentare le 2500 adv totali, facendolo attraverso il contatto con i cral, che saranno seguiti con un nuovo inserimento sul territorio (di prossima comunicazione, ndr) che si recherà nelle adv che gestiscono i cral o dai cral stessi. Inoltre, da qualche mese seguiamo in modo importante i promotori sul territorio, sono due ad oggi, uno è Marco Comelli, per Milano e provincia, l'altra è Federica Colle, che seguirà Piemonte e Liguria". Due figure di Trust Force della cui collaborazione il t.o. si avvale dalla scorsa primavera per promuovere queste aree. Sul fronte dell'ampliamento del bacino agenziale l'intenzione è di arrivare a coprire entro due anni "almeno fino alla totalità dell'Emilia Romagna", spiega il manager. 

Assieme a Dusi arriva anche Riccardo Rota, giovane manager che ha un back ground non legato al mondo del turismo, proviene, infatti, dal settore dell'abbigliamento, è arrivato nel mondo del travel portando le sue idee giovani e fresche che daranno una spinta al fronte social del tour operator e media. Facebook ed Instagram in particolare. "Faremo un piano di marketing, ci concentreremo sul sito internet, che vedrà un'implementazione tra tre o quattro mesi e l'apertura b2b delle vendite, al momento per le adv avvengono solo tramite booking telefonico, ci concentreremo anche sul rafforzamento dell'immagine del tour operator". E i risultati si vedono già in termini di follower sui canali social e di interazioni da parte dei clienti, il tutto sempre sviluppato in un'ottica b2b, orientando cioè il cliente alla finalizzazione dell'acquisto in adv.
La strategia che Rota intende portare avanti al momento è quella "di concentrarci sulla destinazione Capo Verde, dando suggerimenti su come viverla, cosa fare in loco, l'obiettivo - spiega - è quello di andare a colpire un target anche di più giovani, in linea con Sal, che è sempre stata amata dai giovani e scelta per un turismo sportivo, il kitesurf, che è un po' lo sport del luogo". Come conferma Rota la pagina Facebook dell'operatore è molto seguita dalle adv e viene utilizzata, assieme ad Instagram, per la pubblicazione delle Last call, proposte ed offerte per le adv che vengono segnalate attraverso questo canale, che "può essere più comodo dell'invio delle locandine", osserva Dusi. Rota avrà un ruolo anche commerciale, sarà di supporto per i promotori che seguirà sul territorio, occupandosi dell'area di Brescia, Bergamo, Mantova e Verona.

Dusi e Rota hanno un compito ben preciso, supportare il t.o. in questo suo momento di crescita in termini di prodotto, il progetto del polo da realizzare a Sal, prosegue seguendo i suoi step. Basti dire che per la primavera del 2020 è attesa l'apertura di Halos Hotel, nuova struttura da 250 camere, ma i due manager hanno anche il compito di portare una ventata di innovazione nell'operatore, forte di un passato che lo ha condotto fino a qui. s.v.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte