EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Ungheria: nel 2019 oltre mille progetti in tutto il Paese

29/05/2019 11:34
Obiettivi lavorare sul turismo domestico e ridurre la stagionalità. Definite anche cinque regioni come importanti aree di sviluppo

"Lavorare sul turismo domestico, con una migliore distribuzione nello spazio e nel tempo, raggiungendo una redditività uniforme insieme alla sostenibilità". E' il target del Consolato Generale di Ungheria.

Un altro obiettivo è "ridurre la stagionalità in tutte le regioni turistiche, per creare un’esperienza di qualità fruibile 12 mesi. Per raggiungere questo scopo si svilupperanno le strutture ricettive, le attrattive turistiche e le infrastrutture. Nel 2019 saranno oltre mille i progetti a prendere corpo in tutto il Paese - segnala il Consolato - e la gran parte di essi verrà completata quest’anno. Verranno sviluppate settecento soluzioni d’alloggio in cooperazione con l’Agenzia Turistica Ungherese".

Continuerà inoltre il programma di sviluppo delle spiagge, di siti naturali e culturali, così come attrazioni turistiche quali itinerari per le bicilette e per l’hiking, resort declinati sulla salute, parchi nazionali e castelli. Inoltre la strategia definisce "cinque regioni come importanti aree di sviluppo: il lago Balaton e le zone circostanti, l’area Sopron-Ferto, l’area superiore del Tisza e la regione del Nyirseg, il Danubio, la regione di Debrecen-Hajduszoboszlo-Hortobagy e il lago Tisza. “In queste zone l’obiettivo principale è incoraggiare lo sviluppo di infrastrutture, messe in atto grazie a bandi di gara a livello locale e regionale. Ulteriore target è creare una catena di attrazioni e di prodotti turistici”. n.s.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte
Registrati

Follow Us