EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

L'addio di Theresa May: "Brexit, ho tentato e ho fallito"

24/05/2019 14:12
La leader dei Tory annuncia le sue dimissioni da primo ministro. Tra i probabili successori l'euroscettico Boris Johnson: ora i rischi di "no deal" si fanno più concreti

Theresa May si dimette da primo ministro del governo di sua Maestà. La leader conservatrice ha annunciato in lacrime e in mondovisione la decisione, attesa da diverse settimane anche a causa del grave stallo delle trattative per la fuoriuscita dall'Unione europea, spiegando – proprio in riferimento alla Brexit – di lasciare  con “un rammarico che durerà tutta la vita per aver fallito nello scopo”.

A questo punto i rischi di “no deal”, che sarebbero catastrofici secondo gran parte degli osservatori, compresa Abta e tutto il mondo del turismo Uk, si fanno più concreti. A succedere alla May sarà quasi certamente Boris Johnson, da annoverare tra le fila degli euroscettici della prima ora e che ora avrà il gravoso compiuto di far ripartire i motori di un accordo, quello con Bruxelles, che pare essersi quasi definitivamente inceppato.

May stessa ha sottolineato nel suo discorso che "la Brexit non significa soltanto uscita dall’Ue, ma un profondo cambiamento di tutto il Paese". Le dimissioni da leader dei Tory saranno effettive dal 7 giugno prossimo, dopo la visita del presidente Usa Donald Trump.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte