EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Club Med: nel 2018 volume d'affari a +8%

16/05/2019 14:10
In crescita anche il numero dei clienti (+6,6%)

I risultati conseguiti da Club Med nel 2018 sono stati molto incoraggianti, con la maggiore crescita del volume d'affari negli ultimi 6 anni (+ 8% rispetto al 2017). A dirlo l'azienda in una nota, sottolineando che la crescita ha interessato tutte le aree geografiche. Anche il numero dei clienti è aumentato in modo significativo (+6,6%) ed il margine operativo lordo ricorrente ammonta a 126,4 milioni di euro, con un incremento del 13% grazie alla strategia globale di upscaling e all’aumento del fatturato. Alla luce di questi dati, Club Med prevede una crescita costante nel 2019.

"Con una crescita in tutti i principali mercati, compresa l’Italia, un numero maggiore di clienti e un ulteriore miglioramento sul fronte della redditività, Club Med ha conseguito dei risultati molto incoraggianti nel 2018 a conferma del trend positivo dell’ anno precedente, e prevede di continuare a crescere anche nel 2019", dichiara Henri Giscard d’Estaing, presidente di Club Med.

A tassi di cambio costanti, la voce Club Med Business Volume Villages (corrispondente al fatturato totale indipendentemente dalla struttura operativa del villaggio) è cresciuta dell'8%, raggiungendo quota 1,6 miliardi di euro nel 2018. Il margine operativo lordo ricorrente (escluse le voci straordinarie) si è attestato intorno a 126,4 milioni di euro, con un incremento del 13% grazie alla strategia globale verso l’alto di gamma e alla crescita del fatturato.

La strategia ha beneficiato di investimenti pari a 100 milioni di euro destinati alla manutenzione e all'ampliamento dei resort esistenti, a importanti progetti digitali e alla realizzazione di nuovi resort. Nonostante questi investimenti, il flusso di cassa disponibile è positivo. I fondi stanziati da Club Med sono accompagnati dagli investimenti dei partner immobiliari, come ad esempio nel caso di Cefalù in Italia (90 milioni di euro), La Pointe aux Canonniers a Mauritius (40 milioni di euro) e Les Arcs Panorama nelle Alpi francesi (100 milioni di euro).

"Questi risultati molto incoraggianti sono stati resi possibili grazie all' approccio strategico di upscaling globale e Happy Digital, capaci di soddisfare le esigenze delle coppie intenzionate a sfruttare al massimo l'offerta di Club Med e le esigenze delle famiglie, in particolare di quelle 3G (nuclei familiari composti da tre generazioni) e millennial", conclude la nota.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte