EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Il "jump to the future" di Gattinoni per riportare i clienti in agenzia

13/05/2019 10:23
Alla convention siciliana vanno in scena i nuovi strumenti operativi: il debutto di tre prodotti, una piattaforma rinnovata e l’ampliamento dell’hub. Ecco come il network continua a investire

Una piattaforma b2b completamente rinnovata e tre nuovi prodotti sul mercato. È questo il vero "jump to the future", claim della convention di Gattinoni Mondo di Vacanze che si è svolta il weekend appena trascorso.

Oltre 600 i presenti al Pollina Resort tra agenti di viaggio, fornitori e partner. Sono questi gli strumenti presentati che mostrano “il coraggio di osare” di Franco Gattinoni per cercare di portare sempre più viaggiatori nelle agenzie, dal momento che oggi soltanto il 25% si affida a loro, mentre il 75% opta per il fai da te. "Siamo stati bravi negli ultimi anni a conservare questa percentuale, ma adesso ci sono troppi competitor e tutta la distribuzione deve stare al passo con i tempi - afferma il presidente -. Vogliamo scalare la piramide del mercato per competere con l'ingresso di Amazon, Google e la Gdo”.

Risultati raggiungibili con continui investimenti su tecnologia, rafforzamento della percezione del brand e sul restyling di tutte le adv di proprietà: intanto l'85% delle affiliate ha deciso di brandizzare il proprio punto vendita. Quest'anno il gruppo investirà 2 milioni di euro nel network, a luglio poi verrà inaugurata la nuova ala dell'hub Gattinoni di Milano. Tra le varie operazioni in cantiere, la prima a concretizzarsi sarà l’app Gattinoni che verrà rilasciata il 1 giugno. "Consentirà agli agenti di entrare in contatto con il cliente finale nelle fasi di pre, durante e post viaggio - spiega Isabella Maggi, responsabile marketing e comunicazione -. Sarà possibile personalizzare i preventivi con il logo della propria adv, avere sempre a disposizione tutti i documenti di viaggio (anche senza connessione internet) oltre a comunicare in maniera più immediata".

A ottobre poi partirà una campagna nazionale per la promozione delle nuove card, una sorta di voucher acquistabile online e spendibile soltanto in agenzia. Infine nel 2020 "il progetto single per persone che partono da sole ma che si ritroveranno in un gruppo, al massimo di 20 persone, tutti accomunati da interessi condivisi - aggiunge la Maggi -. Sarà acquistabile con un anticipo online, ma soltanto in agenzia si potrà concludere l'operazione e mettere a punto tutti i dettagli”.

Terminata l'alta stagione, sarà operativa poi la nuova piattaforma b2b ideata per agevolare il lavoro degli agenti. “Sarà utilizzabile su tutti i device, non richiederà adeguamenti tecnologici o di formazione e sarà immediatamente utilizzabile - spiega Sergio Testi, direttore generale Gattinoni Travel Network -. È stata realizzata e adattata per rispondere alle esigenze del mercato e della nostra azienda. Nel 2020 subirà un'ulteriore evoluzione diventando b2b2c, ma finalizzata sempre al richiamo del cliente in agenzia".

Tutti questi nuovi strumenti messi a disposizione dal network, almeno al momento, non riguarderanno anche Marsupio: "Dopo l'acquisizione non c'è stata un’integrazione, saranno due realtà parallele che proseguiranno comunque verso una direzione comune – chiarisce Franco Gattinoni -. Creeremo un valore aggiunto a Marsupio e ad altre realtà se capiteranno".

Il 2018 si è chiuso con un +18% rispetto all'anno precedente, trend che al momento dovrebbe essere riconfermato anche quest'anno. "Cresciamo su tutti i segmenti, soprattutto nel business e nel mice - concludono Gattinoni e Testi -. Abbiamo rinforzato la squadra. Il gruppo ha sufficiente cassa per continuare a investire autonomamente nell'azienda. Alla convention 2020 ci aspettiamo di essere più numerosi in quanto aumentano le richieste di affiliazione". Antonella Ferrari, direttore rete agenzie partner fa sapere che nell'ultimo anno sono state 121 le agenzie entrate nel network, mentre sono 57 quelle che non ne fanno più parte. s.f.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte