EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Income Tourism, l’identikit del tutor

23/04/2019 14:30
Oltre a lavorare nell'azienda turistica, ha il compito di trasmettere agli studenti le competenze necessarie per l'esercizio delle attività lavorative

Dal 4 al 6 giugno prossimi Malta ospiterà il prossimo meeting di Income Tourism, un progetto tutto europeo che coinvolge 12 partner, guidati dall’Instituto Tecnico Viana do Castello (Portogallo), più 7 partner associati provenienti da 6 Paesi, con gli obiettivi di potenziare e valorizzare le soft skill degli studenti, che si apprestano a entrare nel mondo del lavoro in ambito turistico. Figura chiave del progetto saranno i tutor, sei per ciascuna nazione, che parteciperanno alla fase di tirocinio e mobilità per favorire lo scambio di conoscenze ed esperienze.

Impiegato nell'azienda turistica, il tutor avrà il compito di seguire la formazione degli studenti, trasmettendo loro le competenze necessarie per l'esercizio delle attività lavorative ai fini del progetto per poi effettuare la valutazione di quelle acquisite.

Ma quali sono le competenze richieste dal tutor? La figura deve essere indicata dall'azienda come persona di riferimento nel progetto ed essere supportata dalla direzione dell'azienda per ospitare gli studenti. Inoltre, deve essere autonomo nello svolgimento del compito assegnato dal progetto e deve aver acquisito una valida esperienza come formatore aziendale o semplicemente "supervisore" di apprendistati o nuovi assunti (almeno tre anni). Infine, il tutor deve conoscere e parlare la lingua inglese ed essere sensibile ai problemi della valutazione delle soft skills del progetto, contribuendone allo sviluppo. 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte