EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Zilio su Columbus: "Una formula nuova e moderna per il concetto di Club"

23/04/2019 15:48
Nessun accavallamento con i t.o. generalisti nella formula del manager, intanto si sta formando una community di adv favorevole al ritorno del brand "come player che può soddisfare il mercato"

Operazione tailor made per la nuova Columbus targata Ivano Zilio, ma non solo. "Oggi puntiamo al pacchetto generalista e ci rivolgiamo anche verso il tailor made - dichiara il manager a Guida Viaggi -. Per soddisfare quel segmento di clienti che non vogliono una vacanza standard di 8 giorni e 7 notti".

Nell'operazione di rilancio del brand il manager e la sua squadra non escludono "di brandizzare il concetto di club, ma di riprenderlo con una formula nuova e moderna ", annuncia Zilio.
Per quanto riguarda gli impegni di volato sono da 8 aeroporti italiani: Malpensa, Bergamo, Venezia, Bologna, Roma, Napoli, Bari e Palermo "verso le nostre tre principali destinazioni nel Mediterraneo: la Grecia, l’Albania e Sicilia", che viene confermata quale "new entry dell’ultima ora", come possibilità precedentemente annunciata.

Alla domanda se siano già stati siglati accordi con qualche network per la distribuzione del prodotto, Zilio dichiara: "Non abbiamo stretto rapporti perché da quando abbiamo rilanciato Columbus registriamo centinaia di richieste dirette da parte delle agenzie - spiega Zilio - che stanno esprimendo il loro interesse. A testimonianza del legame affettivo con questo marchio storico. Sembrerebbe quasi che si stia formando una community che condivide il fatto che Columbus possa tornare come player serio che può soddisfare ancora il mercato". 

Quanto ai progetti per la divulgazione del brand sul canale agenziale, l'idea è quella di lavorare "molto sul web marketing, sui social e sul merchandising". 

Vista la storicità del nome e la complessità che sempre accompagna le operazioni di rilancio di marchi noti e verso cui il mercato ha mostrato particolare attaccamento negli anni, abbiamo chiesto al manager che tipo di suggerimenti siano arrivati dal canale agenziale? A quanto dicharato i suggerimenti ricevuti sono incentrati "sul creare un prodotto originale e selezionato, allontanandoci dai tour operator generalisti, con i quali non vorremmo accavallarci - afferma -. Questo sarà il nostro cavallo di battaglia per evitare scontri con gli altri player turistici che si vendono nelle nostre agenzie. Fortunatamente non abbiamo l’ansia da competizione, ma continueremo a lavorare sul Digital tour operator". In linea con il progetto di Digital network portato avanti dal manager, dove lo stesso Columbus andrà a confluire. 

Un'ultima domanda, quella doverosa e che quasi mai, in questo tipo di operazioni, riesce ad ottenere risposta. Qual è il valore dell'operazione di acquisizione del brand? "Non poco, né troppo", è la risposta di Zilio. s.v.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte