EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Cina e Italia: un protocollo d’intesa per sviluppare nuove sinergie turistiche

22/03/2019 14:53
In prima linea Ctrip, il più grande tour operator privato cinese. Sono oltre 130 milioni i cinesi che annualmente si recano all'estero per turismo o per lavoro, ma di questi circa il 13% arriva in Europa

Nuove sinergie turistiche avvicinano Italia e Cina. Ctrip, il più grande tour operator privato cinese, ha firmato un protocollo d’intesa con importanti realtà come Fiavet Nazionale, Federturismo, Sea Aeroporti di Milano, Trenitalia, Comune di Roma, Regione Toscana e Umbria.

Una strategia in linea con quella promossa dal governo italiano che, grazie alla cosiddetta “Via della seta”, si pone l’obiettivo di incentivare i rapporti commerciali tra i due Paesi. La Cina oggi è il primo mercato per spesa turistica con 228 miliardi di euro, in Italia è la prima nazionalità del tax free shopping con il 30% di incidenza sul totale. Sono oltre 130 milioni i cinesi che annualmente si recano all'estero per turismo o per lavoro, ma di questi circa il 13% arriva in Europa e solo una piccola parte degli 1,4 milioni atterra direttamente nel Belpaese.

“Individuare un interlocutore altamente qualificato per favorire scambi produttivi a favore delle nostre associate, ci ha portato a colloquiare con Ctrip. -afferma Ivana Jelinic, Presidente Fiavet Nazionale - Un partner pronto a condividere un protocollo che punta a sviluppare nuovi contenuti e collaborazioni strategiche per valorizzare, con la definizione di pacchetti ad hoc, le realtà minori del nostro territorio”.

Oltre ai tradizionali circuiti italiani amati dai viaggiatori cinesi, la lente d’ingrandimento si sposterà sulle località di nicchia, per sviluppare proposte che permettano di scoprire un portfolio più ampio di destinazioni tricolori. Entro il 2020 la Cina sarà il Paese con il maggior numero di turisti all'estero, un dato sul quale è necessario riflettere per sviluppare offerte e servizi mirati alla crescita dei visitatori cinesi nel nostro Paese, oltre a migliorare la loro accoglienza ed esperienza di viaggio.    


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte