EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Germania: Egitto e Turchia fanno volare il tour operating

25/02/2019 09:21
Un'analisi di Fvw porta a 37 miliardi di euro i volumi complessivi stimati per il 2019. Nel 2017/18 54 t.o. di lingua tedesca hanno generato 27,5 miliardi di euro

Una forte crescita del tour operating tedesco, superiore alle aspettative, grazie al recupero di destinazioni quali la Turchia ed Egitto, da sempre importantissime per i pacchetti turistici dei player del paese centro europeo.

E' questo il dato che emerge da un’analisi di Fvw, che ha preso in esame i risultati di 54 tour operator dei paesi di lingua tedesca (Germania, Austria e Svizzera), rilevando una crescita del +8,3% a 27,5 miliardi di euro nell'anno turistico 2017/18. Solo in Germania, i tour operator sono cresciuti del +8% circa a un fatturato di 23,4 miliardi di euro.

Le cifre del dossier Fvw sono in linea con quelle di Drv e GfK, che stimano al +7% e a 36 miliardi di euro complessivi i risultati del mercato totale per viaggi con almeno un pernottamento. La stima per il 2019 dei volumi complessivi generati dal mercato di Berlino è di 37 miliardi di euro.

Come detto, la forte crescita dei tour operator dello scorso anno, guidata da prenotazioni anticipate molto forti, è in gran parte spiegata dal continuo recupero di destinazioni come la Turchia, l'Egitto e la Tunisia. Circa il 90% delle prenotazioni tedesche per tali destinazioni sono pacchetti turistici, a differenza della Spagna o dell'Italia, che hanno una percentuale significativa di prenotazioni dirette.

Tra gli altri driver della crescita, inoltre, non vanno dimenticati elementi quali il pricing in aumento su destinazioni quali Spagna e Grecia e il trend di domanda per l'all-inclusive luxury in Turchia ed Egitto, oltre che per le crociere.

 

 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte