EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Emirates connette Cambogia e Thailandia

19/02/2019 14:44
Un nuovo collegamento tra Phnom Penh e Bangkok a partire dal 1° giugno 2019

Emirates connetterà Phnom Penh e Bangkok attraverso il nuovo servizio giornaliero a partire dal 1° giugno 2019. I passeggeri provenienti da una delle due capitali del Sud Est asiatico vedranno aumentare la loro connettività, grazie all’accesso ad oltre 150 destinazioni in 86 paesi della network globale del vettore.

La nuova rotta sarà servita da un Boeing 777. Emirates vola su Phnom Penh dal luglio del 2017 e, fino ad oggi, ha trasportato oltre 100.000 passeggeri da e per la Cambogia. In qualità di città più grande e in costante sviluppo, Phnom Penh contribuisce in modo significativo alla crescita del paese, e continua a registrate un significativo aumento degli arrivi turistici. I collegamenti commerciali tra Emirati Arabi Uniti, Cambogia e Thailandia saranno inoltre supportati con servizi giornalieri cargo da e per gli Emirati utilizzando la stessa rotta.

Phnom Penh è considerato il centro nevralgico dell’economia cambogiana: in costante crescita da oltre due anni, registra una crescita economica a due cifre ed è in continua ascesa. A supporto dell’economia vi è stata un’impennata in tutta la città nel settore turistico, coinvolgendo alberghi, ristoranti e stabilimenti connessi al settore dell’ospitalità. Con una popolazione di 1,5 milioni di abitanti, la città ha registrato oltre 1,4 milioni di turisti internazionali approdati all'aeroporto internazionale di Phnom Penh nel 2017, con una crescita pari al 21% rispetto all'anno precedente. La capitale è vitale per l’economia del turismo nel paese, incanalando 5,6 milioni di arrivi turistici internazionali nel 2017, circa il 25% del totale. Nello stesso anno, oltre 2,1 milioni di turisti provenienti dal Sudest asiatico hanno visitato la Cambogia, compresa la Thailandia.

Emirates, grazie ai suoi accordi di codeshare con le principali compagnie del Sudest Asiatico come Bangkok Airways, Jetstar Asia e Jetstar Pacific, sarà in grado di offrire ai suoi clienti un’elevata connettività e la possibilità di creare itinerari di viaggio che includono anche destinazioni nazionali nei principali paesi del Sudest asiatico. Il servizio giornaliero di Emirates tra Dubai e Phnom Penh, con scalo a Bangkok, completerà inoltre i cinque servizi giornalieri tra Dubai e Bangkok. Dalla capitale thailandese, i passeggeri Emirates potranno inoltre volare direttamente per Hong Kong. Emirates non connetterà solo la capitale della Thailandia, ma anche la città di Phuket e Dubai con 14 voli settimanali nel periodo invernale e 7 nella stagione estiva.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte