EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Singapore, arrivi a quota 18,5 milioni. Italiani a +26,8%

19/02/2019 09:43
Il paese asiatico celebra il terzo anno consecutivo di crescita: bene anche il settore crociere e quello del business travel e del mice

Diciotto milioni e mezzo di visitatori e 27,1 miliardi di dollari di introiti. E’ questo il bilancio turistico del 2018 di Singapore, paese che vede crescere i due dati rispettivamente del +6,2% e del +1% rispetto al 2017.

Si tratta, per il paese asiatico, del terzo anno di crescita consecutivo, con gli italiani a fare la loro parte, con un aumento del +26.83% e 102.005 visitatori. "Siamo lieti che il settore turistico di Singapore sia cresciuto significativamente nel 2018, nonostante alcune incertezze economiche. Siamo stati fortunati ad aver beneficiato di una confluenza di fattori positivi – ha dichiarato Keith Tan, ceo del Singapore Tourism Board - come la forte domanda di viaggi nella regione Asia-Pacifico, l'aumento dei collegamenti aerei ed eventi di alto profilo. Ci fa piacere vedere i risultati dei nostri sforzi e delle collaborazioni con i nostri partner della industry". 

Il comparto alberghiero ha visto i ricavi totali delle prenotazioni aumentare del +7,4% fino a 4 miliardi di dollari, mentre il settore delle crociere registra un totale di 1,87 milioni di passeggeri e un aumento del +35% rispetto al 2017. Da gennaio a settembre 2018, il settore Business travel e Mice è cresciuto del +10% rispetto allo stesso periodo del 2017, arrivando a 3,44 miliardi di dollari.

Per il 2019, Singapore Tourism Board prevede introiti compresi tra 27,3 e 27,9 miliardi di dollari e arrivi internazionali compresi tra 18,7 e 19,2 milioni.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte