EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Irlanda: cresce il turismo italiano fuori stagione

18/02/2019 17:18
Tra ottobre e dicembre i numeri parlano di un +15.5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e di un clamoroso +51.7% in confronto al 2016

Non solo una meta estiva. l'Irlanda cresce sul mercato italiano segnando un 2018 record con 409.100 arrivi e un aumento a doppia cifra: il 12,6% in più rispetto al 2017. Tra i dati più significativi però ci sono quelli  relativi alle presenze stagionali. Se il trimestre di maggior successo resta il periodo estivo (luglio-settembre), con un +8% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, crescono in modo deciso i dati dell’ultimo trimestre.

L'ente ha infatti raccolto un incremento del 6% a livello globale, rispetto a quello del 2017, con un clamoroso +15,5% per quanto riguarda il mercato italiano. Sono numeri che indicano che l’Irlanda si sta affermando sempre di più non solo come meta estiva.  "Abbiamo accolto una cifra maggiore di italiani anche nei mesi tra ottobre e dicembre: i numeri parlano di un +15.5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e di un clamoroso +51.7% in  confronto al 2016, mettendo in evidenza la tendenza di visitare l'isola non solo in estate. Certo, come ogni anno, il contatore si azzera con il primo gennaio. Siamo quindi totalmente focalizzati sul 2019 appena iniziato, per far sì che il mercato italiano continui questa tendenza positiva, in tutti i periodi dell'anno e in tutta l'Irlanda” ha commentato Niamh Kinsella, direttore per l’Italia di Turismo Irlandese.

Sempre più raggiungibile

Parte di questo successo è anche legato alle strategie delle compagnie aeree. Per l'estate 2019 Dublino sarà raggiunta con voli Ryanair da Bari, Bologna, Cagliari, Milano (Bergamo), Napoli, Palermo, Pisa, Roma, Venezia, e con voli Aer Lingus da Bologna, Catania, Milano, Napoli, Pisa, Roma, Venezia, Verona.

Cork, nota meta gastronomica e non solo, sarà connessa da Ryanair con Milano/Bergamo e con Napoli, mentre Volotea ha confermato il volo da Verona. Riconfermata anche da Ryanair la rotta Milano Bergamo-Ireland West Airport Knock, porta d’ingresso per il Nord-ovest dell’isola. Belfast, oggi una delle mete più gettonate d’Europa, ha collegamenti con Milano (Bergamo) tramite Ryanair, con Napoli e Venezia tramite easyJet e Verona e Napoli con Jet2. Napoli diventa quindi la terza città, dopo Milano e Roma, con i maggiori collegamenti verso l’Irlanda.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte