EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Il piano americano per Alitalia

11/02/2019 09:17
Da indiscrezioni stampa sembra gradito il progetto di Delta Airlines per il futuro del vettore. Il 13 febbraio previsto il cda di Fs, nella quale si vorrebbe annunciare il partner. O i partner.

Due centri operativi a Fiumicino e Malpensa, una direzione strategica a Roma, una flotta con un 105 velivoli e personale con un nuovo contratto, meno oneroso. È il piano per la nuova Alitalia che l'americana Delta Air Lines avrebbe fatto alla low cost britannica easyJet per convincerla ad affiancarla nel progetto. A dirlo le indiscrezioni di stampa riportate dal Corriere della Sera che ha parlato con quattro diverse fonti impegnate in questa fase. I manager di Fs si sono visti a Milano per preparare la riunione del Cda che si dovrebbe tenere il 13 febbraio e nella quale si vorrebbe annunciare il partner. O i partner. 

Lufthansa per ora resta in secondo piano. A piacere del piano Delta è soprattutto la promessa di pochi sacrifici occupazionali. Ma il nodo, secondo quanto riporta ancora il Corriere, sarebbe la percentuale di partecipazione, che gli americani vorrebbero non oltre il 20% e invece Fs al 35-40%. A tal proposito nei mesi scorsi Delta aveva cercato il coinvolgimento di Klm-Air France e in seguito al no della compagnia, easyJet che guarda con interesse le opportunità sul corto-medio raggio e su Milano. Adesso si attende il prossimo cda del 1 febbraio.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte