EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Enit/Lolli: “La Sicilia ci ha chiesto di attendere, sollecitiamo”

28/01/2019 10:46
Ancora incerta la composizione di Enit, tra consiglieri delle Regioni e delle associazioni. Nuovi rumors sulle quote rosa: in lizza Antonella Ferrari di Gattinoni

Raggiunto telefonicamente da Guida Viaggi, il coordinatore degli assessori al turismo in seno alla Conferenza Stato-Regioni Giovanni Lolli smentisce che da parte dell’organismo sia giunta una “bocciatura” alla candidatura del siciliano Sebastiano Conti Nibali come consigliere dell’Enit.

“E’ la Regione Sicilia che ha chiesto di rimandare perché deve effettuare delle verifiche”, spiega. “Abbiamo chiesto che sia la Sicilia a fare questa scelta e che la persona sia esperta di turismo oltre che di rapportarsi con la Conferenza, rappresentando tutta l’Italia”, sottolinea.

Non nasconde che la candidatura del consigliere in Enit “sta diventando una scelta tormentata” e che alla Regione Sicilia giungerà un sollecito anche questa settimana. “Vorremmo essere pronti con il nome per la prossima riunione dell’11 o 12 febbraio – aggiunge -, non vogliamo causare ritardi nella formazione dell’ente”.

Seppur la composizione del Cda dell’Agenzia di promozione nazionale sia ancora in attesa della rappresentante delle associazioni di categoria, per la quale la presidente di Fiavet in carica, Ivana Jelinic, si è fatta avanti. Alcune nuove indiscrezioni danno in Antonella Ferrari, direttrice delle agenzie partner di Gattinoni Mondo di Vacanze un’altra “quota rosa” in dirittura d’arrivo, mentre torna in pista il nome di Magda Antonioli Corigliano, direttrice del Master in economia del turismo dell’Università Bocconi di Milano. p.ba.


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte