EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Amadeus: "Nell'era digitale il cliente vuole pieno potere di scelta"

24/01/2019 16:00
"Personalizzare è diventato un must per essere competitivi. In Italia l'intermodalità è la chiave di successo per valorizzare l'offerta secondaria"

Una offerta sempre più personalizzata e agita dal cliente che vuole esserne parte attiva. E' il trend da cogliere nell'attuale industria del turismo digitale. Questo il focus emerso alla settima edizione dell'Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo della School of Management del Politecnico di Milano. Sul palco alcuni tra i principali player del settore sono intervenuti sui temi della competitività e dell'andamento del mercato turistico italiano, commentando i dati della ricerca.

"Il consumatore finale vuole personalizzare la proposta, avere potere di scelta, di confronto e in questo la tecnologia gioca un ruolo fondamentale. Ma i dati dicono che l'intermediazione non sta scendendo, la tecnologia abilitante giocherà un ruolo fondamentale e noi con la nostra piattaforma stiamo andando in quella direzione", ha detto Francesca Benati, amministratore delegato e direttore generale di Amadeus che ha ricordato quanto giocherà un ruolo importante l’avvento del rich content, l' Ndc " che di fatto non è altro che un modo per arricchire la personalizzazione di questo contenuto".

Per vincere la sfida alla competitività globale e arrivare meglio su alcuni mercati, è fondamentale l'intermodalità: "Treno e aereo sono già integrati nell'acquisto ma bisogna incrementare altri mezzi, per l’Italia è fondamentale rendere raggiungibile posti secondari, di cui il paese è pieno. Raggiungere Pisa e Sorrento non è facile, la tecnologia può aiutare a intercettare  questi flussi verso località secondarie ma amate dal turismo internazionale", ha concluso Benati. a.g.

 

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte