EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Flydubai ed Emirates: cresce la partnership

17/01/2019 12:52
Tra gennaio e dicembre 2018, le due compagnie aeree hanno trasportato congiuntamente 3,29 milioni di clienti su voli in codeshare attraverso 84 destinazioni

Si consolida e cresce la partnership tra flydubai ed Emirates. Partita nel 2017 ha raggiunto nel 2018 importanti risultati. Tra gennaio e dicembre 2018, le due compagnie aeree hanno trasportato congiuntamente 3,29 milioni di clienti su voli in codeshare attraverso 84 destinazioni, tra queste ci sono mete tipicamente turistiche ed altre volte all’avventura come Bucarest, Kathmandu e Zanzibar e molte altre. Attraverso la partnership in codeshare, i clienti Emirates possono accedere a 67 destinazioni aggiuntive attraverso la rete flydubai, mentre i clienti flydubai hanno 115 destinazioni aggiuntive che possono raggiungere tramite la rete di Emirates.

E' cresciuto anche il ruolo di Dubai come hub: "La partnership ha anche contribuito a rafforzare ulteriormente la posizione di Dubai come principale hub mondiale dell'aviazione con l'aumento dei flussi di traffico derivanti dalla rete codeshare delle due compagnie aeree, e consentendo connessioni fluide e continue per i clienti attraverso la moderna città ed il confortevole aeroporto internazionale", ha detto Ahmed bin Saeed Al Maktoum, presidente e ad del gruppo Emirates e presidente di flydubai.

Più destinazioni nel 2019

Nel corso del 2019 la rete di voli servita in codeshare sarà ulteriormente ampliata, con il lancio di nuove destinazioni servite da flydubai, come Napoli e Budapest, oltre ad altre che saranno annunciate nei prossimi mesi. Anche i voli flydubai per Chittagong riprenderanno dal 20 gennaio, mentre i voli per Kozhikode, Kerala, partiranno dal 1° febbraio. Già dal 2018 anche i programmi fedeltà sono stato uniti.

Inoltre dal 2 dicembre dell'anno scorso, 11 voli flydubai hanno iniziato a operare dal Terminal 3 dell'aeroporto internazionale di Dubai per contribuire a migliorare i collegamenti tra Emirates e flydubai. Tra questi ci sono Belgrado, Bishkek, Bucarest, Catania, Helsinki, Cracovia, Mineralnye Vody, Praga, Rostov-on-Don, Salalah e Zagabria. Durante quest'anno, altri voli, tra cui Napoli e Budapest, partiranno dal Terminal 3, migliorando e velocizzando ulteriormente l'esperienza per i clienti di entrambe le compagnie.

 

TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte