EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

Spiagge, Fiba chiede la sospensione dei canoni coattivi

14/01/2019 09:42
La federazione dei balneari di Confesercenti sostiene un emendamento al Dl Semplificazioni per bloccare la riscossione delle tasse demaniali in caso di contenziosi

“Stiamo mettendo in campo tutte le nostre risorse perché nella conversione in legge del ‘decreto Semplificazioni’ venga introdotto un emendamento che comporti la sospensione dei procedimenti di riscossione coattiva dei canoni inerenti le pertinenze demaniali derivanti da contenzioso”. E' questa l'iniziativa intrapresa da Fiba nelle parole di Maurizio Rustignoli, che del sindacato dei balneari di Confesercenti è presidente.

La sospensione, secondo Rustignoli, permetterebbe di “vanificare gli effetti deleteri sulla conduzione delle imprese balneari del coefficiente moltiplicatore applicato ai canoni ordinari”.

“La nostra Federazione in questa fase sta impegnandosi al massimo - conclude il presidente Fiba - per sostenere l’emendamento. Non abbiamo presentato altre richieste inerenti il Dl Semplificazioni perché riteniamo prioritario a questo punto che il Governo si concentri su quest’unico obiettivo, per salvaguardare il futuro delle imprese balneari”.
 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte