EDITORIA - EVENTI - SERVIZI  DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE

 
HOME > Notizie

L'industria del turismo in Puglia, produzione da 6 miliardi di euro

17/10/2018 15:38
"Il caso Gallipoli non è mai esistito. Si è trattato di quel turismo che non passava dalle strutture regolari", afferma Francesco Caizzi, presidente di Federalberghi Puglia

“L'estate 2018 della Puglia ha proseguito nel trend positivo dei primi sei mesi dell'anno, segnando un incremento degli arrivi e delle presenze dell'1,5% rispetto al 2017, trainato dalla componente straniera, che aumenta del 10% (arrivi) e del 7% (presenze) rispetto allo stesso periodo del 2017". Esordisce così Francesco Caizzi, presidente di Federalberghi Puglia, interpellato da Guida Viaggi sull'andamento, in termini di prenotazioni, del settore alberghiero pugliese nel corso del 2018.

A suo dire si tratta "di un risultato al di sopra della media nazionale. Certo, eravamo abituati a crescere del 20% annuo - osserva -. Il 2018, invece, ha avuto un andamento meno spinto. Noi imprenditori avevamo ben presente la situazione e sapevamo che era in atto la riapertura di alcuni mercati, come quello del Nord Africa e della Turchia, che fino allo scorso anno erano off limits", osserva il presidente.

Dal canto suo l'industria del turismo in Puglia "è un importante settore economico che nel 2018 rappresenta, secondo le previsioni Ipres sulla base dei dati Istat, una produzione di circa 6 miliardi di euro tra l'8,5% e il 9,1% del Pil, contro il 3,4% del 2006. Il caso Gallipoli non è mai esistito. Si è trattato di quel turismo che non passava dalle strutture regolari, il cui calo di luglio non ha colpito tanto gli albergatori, i ristoratori e la filiera legale del turismo, quanto chi affittava i garage, i balconi e i terrazzini in nero per l’80% dei casi”, commenta Caizzi".

Ricordiamo che la sesta edizione del Buy Puglia si terrà ancora una volta a Bari, dal 22 al 26 ottobre.

 


TAGS

QUESTO ARTICOLO MI FA SENTIRE

COMMENTA

Ultime News

Guarda tutte